"
CoronavirusPrimo piano

Covid: ricoverato il presidente dei vescovi italiani, in quarantena il cardinale di Milano

Gualtiero Bassetti è in ospedale a Perugia mentre Mario Delpini è asintomatico

Dopo che i sanitari avevano verificato il suo stato di positività al coronavirus nei giorni scorsi, i medici hanno ora disposto il trasferimento in ospedale a Perugia del cardinale Gualtiero Bassetti (nella foto in alto). Si tratta dell’arcivescovo del capoluogo umbro e presidente della Conferenza episcopale italiana. Bassetti è giunto al Santa Maria della Misericordia al mattino di sabato 31 ottobre. Secondo quanto riporta Avvenire.it, il sito del quotidiano dei vescovi, i medici dovranno verificare e monitorare le sue condizioni di salute. Ciò anche con il “probabile utilizzo di accertamenti strumentali”. Lo rende noto una nota dell’Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali.

La nota ufficiale

“Continuiamo a essere vicini al cardinale presidente – ha dichiarato Monsignor Stefano Russo, Segretario generale della Conferenza episcopale italiana –. Lo accompagniamo con la preghiera e l’affetto del Popolo di Dio, certi che il Signore non farà mancare la sua consolazione e il suo sostegno in questa prova”. Dal canto suo Gualtiero Bassetti si era espresso ancora ieri 30 ottobre. “Vivo questo momento con fede e speranza, affidandomi alla misericordia del Padre – aveva fatto sapere -. Ringrazio quanti si sono resi vicini con messaggi di solidarietà e con la preghiera”.

Mario Delpini

Questo fine settimana si sta rivelando particolarmente difficile per il clero cattolico italiano. Non solo il capo dei vescovi si trova a vivere un complesso momento personale, poiché anche il cardinale titolare di quella che è forse la più importante sede vescovile italiana è rimasto contagiato dal virus. Mario Delpini, cardinale arcivescovo di Milano, celebre per modi semplici di vita antitetici allo sfarzo cardinalizio, compreso il normale uso della bicicletta in città, si è sottoposto alla verifica di infezione da Covid-19. La prova del tampone ha dato esito positivo. Lo rende noto l’ufficio delle comunicazioni sociali dell’arcidiocesi di Milano

Asintomatico ma in isolamento

L’arcivescovo – che non presenta alcuna sintomatologia – ha dunque iniziato il periodo di quarantena previsto dai protocolli. Contestualmente sono stati avviati gli accertamenti previsti per il tracciamento e le verifiche dei contatti. Nelle principali celebrazioni che dovevano essere da lui presiedute nei prossimi giorni, Delpini sarà sostituito dai suoi vicari. Gli altri appuntamenti pubblici previsti in agenda per il periodo di quarantena sono invece rinviati a data da destinarsi.

Il cardinale arcivescovo di Milano, Mario Delpini. Nella foto in alto, Gualtiero Bassetti

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button
Privacy