"
In uscitaMusica

Salmo diventa autore tv, parte la prima serie del rapper: cosa si sa del misterioso progetto

Finora presentata solo come progetto in fase di sviluppo, sembra che la prima serie tv di Salmo sia ormai sul punto di avviare le proprie riprese, forse per arrivare su Sky già dal prossimo anno. Si parla di serie “del” rapper non a caso; il contributo del musicista sardo non sarà infatti limitato alla colonna sonora o, come inizialmente fatto intendere, attore principale. Sebbene il cantante avrà infatti un ruolo recitativo all’interno del cast, l’intero progetto porterà ufficialmente la sua firma.

Partono ufficialmente i casting e la produzione di Blocco 181, la prima serie tv da autore, supervisore e attore protagonista per Salmo

La prima serie tv di Salmo si intitolerà Blocco 181, e vedrà il rapper sardo nei ruoli di produttore creativo, produttore musicale, attore e supervisore. Una forma di controllo totale sul progetto, che racconterà il mondo delle seconde generazioni di migranti in Italia, con uno sguardo rivolto all’omonimo quartiere milanese teatro delle vicende. Mentre la troupe lavora alla composizione del cast definitivo, avviata finalmente in queste ore, c’è già un abbozzo di trama, ovviamente mantenuta sul vago dagli autori; la serie racconterà di una ragazza di origini sudamericane, del suo difficile rapporto con la famiglia e dei suoi amici nel popolare complesso del titolo.

In tutto questo, oltre che patrocinante del progetto, Salmo debutterà come attore, in un ruolo di primo piano. Sarà il pugile la cui palestra farà da punto di incontro per i diversi protagonisti della serie. Una sfida non da poco per quello che, fino a poche settimane fa, era esclusivamente noto come artista musicale. “Recitare non è la mia professione“, aveva già affermato ai tempi del primo annuncio ufficiale. “Io faccio solo musica. Ma studierò con un acting coach. Sono contento, anche se ho molta ansia“.

LEGGI ANCHE Classifica della settimana, gli album più ascoltati

Back to top button
Privacy