Punto Basoccu

Glutei, le protesi per dare volume: intervento, degenza e risultato finale

Velvet Mag ha l’onore di ospitare il Prof. Giulio Basoccu (affermato chirurgo plastico che vanta migliaia di interventi estetici e la fiducia di numerose personalità politiche e pubbliche) per una rubrica speciale. Questo mese si parlerà di biostimolazione del cuoio capelluto.

Parliamo di protesi glutei per dare volume ad una zona che per conformazione anatomica, per il passare del tempo o per un certo stile di vita errato tende a svuotarsi e a rilassarsi. Oggi, rispetto al passato, questo intervento ha una riuscita molto più soddisfacente nonché un post operatorio di facile gestione.

Gluteoplastica: intervento, degenza e risultato finale

L’inserimento delle protesi prevede un piccolo taglio ben nascosto nella piega interglutea. Dopodiché si tratta di affrontare una degenza di una sola notte con la possibilità per il paziente di sedere normalmente già 24 ore dopo l’intervento. Come per le protesi al seno, anche queste possono variare in forma e dimensione, in modo da modellare congruamente la regione glutea donandogli il giusto volume. Le protesi, di ultimissima generazione, si mimetizzano perfettamente e non si percepiscono né al tatto né alla vista, evitando antiestetiche bordature sulla pelle.

Oggi come oggi la gluteoplastica consente di ottenere risultati estremamente naturali e sopperire così alla mancanza o alla modificazione di un elemento di grande appeal, sia per gli uomini che per le donne. Non esiste solo un lato B esagerato e americaneggiante (di solito è questa la paura ricorrente dei pazienti), ma come per tutto una via di mezzo funzionale ed esteticamente molto gradevole.

Non solo glutei alla Kardashian: parola di Giulio Basoccu

C’è da dire che in Italia – precisa il Professor Basoccu – resiste una preferenza di proporzioni molto più misurata rispetto a quello che avviene oltreoceano, ma il riferimento va comunque considerato. Le mie pazienti non chiedono glutei alla Kardashian, per capirci, ma vogliono comunque ottenere un effetto che risulti femminile, proporzionato e come sempre naturale.

Le protesi impiantate sono definitive, morbide e non visibili. Donano un effetto lifting, una eccellente proiezione e dei glutei tonici ma sempre armonici. Tutto questo si può ottenere con l’inserimento di protesi ai glutei, mediante intervento chirurgico. Una procedura sicurissima e anche relativamente rapida, che consente una ripresa veloce. Una volta dimesso dall’ospedale il paziente può tranquillamente sedere poggiando la parte interessata e nel giro di 15 giorni tornare addirittura a fare attività sportiva.

Correlati

Lascia un commento

Back to top button