"
CinemaPrimo piano

Sean Connery, il compianto James Bond omaggiato sulla cover commemorativa di Empire

Legato al ricordo dell'affascinante James Bond, Sean Connery è stato omaggiato dalla rivista Empire

La scomparsa di Sean Connery ha gettato un velo di tristezza in tutti noi. Con lui se ne è andata infatti un parte importante del cinema del secolo scorso. Per questo motivo la rivista britannica Empire, a poco meno di un mese di distanza dal tragico evento, ha deciso di dedicare una copertina all’indimenticato interprete. Il periodico mensile ha scelto di omaggiarlo nei panni dell’agente speciale James Bond, nel ruolo che gli ha regalato la gloria eterna.

Spentosi lo scorso 31 ottobre, all’età di 90 anni, Sean Connery è stato senza dubbio uno degli interpreti scozzesi più famosi al mondo. L’attore è riuscito ad affermarsi grazie al leggendario ruolo di James Bond, che lo ha reso, oltre che un’icona di stile, anche la personificazione di un fascino senza tempo. La sua scomparsa non poteva perciò non suscitare clamore. Come qualsiasi altra leggenda paragonabile alla sua statura, Connery non se è andato in sordina. Ha lasciato invece un segno in ciascuno di noi. Il periodico Empire ha deciso di omaggiare lo storico James Bond, dedicandogli una copertina speciale. Il numero in questione sarà quello di Gennaio 2021, nel quale l’interprete scozzese verrà ricordato nei panni dell’agente 007, “con licenza di uccidere”.

Sean Connery, storico James Bond omaggiato sulla copertina di Empire

Il numero dedicato a Sean Connery uscirà a Gennaio 2021. Oltre alla copertina, dedicata allo storico interprete scozzese, verrà pubblicata un’intervista inedita che l’attore aveva rilasciato precedentemente ai microfoni del periodico mensile. Le versione regular della rivista britannica sarà invece incentrata su WandaVision, la serie live action Disney + , basata sugli omonimi personaggi di Wanda Maximoff e Visione, della Marvel Comics.

Nonostante Sean Connery sia ricordato principalmente per il ruolo di James Bond, l’attore ha una lunga carriera che prescinde dall’agente speciale. Certo è che l’interpretazione dell’affascinate spia inglese gli abbia aperto le porte del panorama cinematografico e televisivo, tuttavia è anche da menzionare il suo lavoro in Marnie di Alfred Hitchcock o nel celebre Il nome della rosa. Connery vantava inoltre la vittoria di un premio Oscar come miglior attore non protagonista per la sua interpretazione nel film The Untouchables – Gli intoccabili, nel 1988 di Brian De Palma. Tuttavia, nell’immaginario comune rimarrà indissolubilmente legato a James Bond. Di seguito, la copertina visibile sul sito di Empire.

 

Lorenzo Cosimi

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Back to top button
Privacy