"
CronacaNewsPrimo piano

Addio a Daria Nicolodi, la mamma di Asia Argento

L'attrice e sceneggiatrice aveva 70 anni

È morta all’età di 70 anni l’attrice e sceneggiatrice Daria Nicolodi, madre di Asia Argento. A dare la notizia della scomparsa è stato il regista Dario Argento. Con la Nicolodi Argento aveva avuto un legame sia professionale che sentimentale. L’attrice era stata protagonista, tra gli altri film, di Profondo rosso e Inferno e sceneggiatrice di Suspiria. 

Il post di Asia

Anche Asia Argento ha annunciato la morte della madre con un post su Instagram. “Riposa in pace mamma adorata. Ora puoi volare libera con il tuo grande spirito e non dovrai più soffrire. Io cercherò di andare avanti per i tuoi amati nipoti e soprattutto per te che mai mi vorresti vedere così addolorata. Anche se senza di te mi manca la terra sotto i piedi, e sento di aver perso il mio unico vero punto di riferimento. Sono vicina a tutti quelli che l’hanno conosciuta e l’hanno amata. Io sarò per sempre la tua Aria, Daria”.

La sua carriera

Nata a Firenze il 19 giugno del 1950, la Nicolodi era figlia di Aurelio Nicolodi, partigiano e fondatore dell’Unione Italiana Ciechi. Dopo alcune esperienze in tv e al cinema (lavorando tra gli altri con Elio Petri), la sua carriera era cambiata quando nel 1974 aveva conosciuto Dario Argento durante il casting per il film Profondo rosso. Fino a quando la loro relazione durò, fu anche una stretta collaboratrice professionale. Con il compagno girò sei film, tra il 1975 e il 1987: oltre a Profondo rosso anche Suspiria, Inferno, Tenebre, Phenomena e Opera.

Il film con la figlia

Con l’allora compagno era stata anche protagonista di una vicenda giudiziaria quando, nel 1985, venne arrestata per il possesso di 23 grammi di hashish. Dopo aver trascorso due notti al carcere romano di Regina Coeli, i due furono rilasciati e poi assolti dal momento che si trattava di consumo personale e non spaccio. Anche dopo la fine della loro relazione, tra la Nicolodi e Argento i rapporti erano sempre rimasti buoni, tanto che l’ultima sua apparizione sul grande schermo risaliva al 2007, nel film del regista La terza madre. In quella pellicola recitava anche Asia, con cui mamma Daria ha recitato in Viola bacia tutti di Giovanni Veronesi e Scarlett Diva, diretto dalla stessa Argento.

Asia-Argento-attrice-Wikimedia
Asia Argento

 

Domenico Coviello

Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze, come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione Internet de “La Nazione”, “Il Giorno” e “Il Resto del Carlino”, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni, sempre su Internet, all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a “City”, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli – Corriere della Sera. Un passaggio alla “Gazzetta dello Sport” a Roma, e al desk del “Corriere Fiorentino”, il dorso toscano del “Corriere della Sera”, poi di nuovo su Internet per il sito di news “FirenzePost”. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma, e da qui l’approdo a “Velvet Mag”. Ha collaborato a “Vanity Fair”.
Back to top button