Showbiz

Contrordine: il reality show delle Kardashian continua…su Hulu!

La famiglia Kardashian aveva annunciato l'ultima stagione di "Al passo con i Kardashian", reality show arrivato alla 21esima edizione. Invece, a sorpresa, il programma continua. Ma su un'altra piattaforma

Milioni di telespettatori, sul canale E! Entertainment, hanno seguito per 21 stagioni le vicende delle sorelle Kardashian. Quando hanno iniziato a girare “Al passo con i Kardashian”, Kendall e Kylie Jenner erano ancora bambinette. Il pubblico si è affezionato a questi familiari “patinati e social” perché, praticamente, è cresciuto con loro, attraverso i loro amori, le loro avventure commerciali, i figli che sono nati dai loro legami. Per questo la notizia che quella girata quest’anno sarebbe stata l’ultima stagione, li aveva gettati nello sconforto. “Orfani delle Kardashian”, hanno scritto sul web.

Ora invece possono stare tranquilli. Le sorelle hanno annunciato che non termineranno il loro reality show, semplicemente traslocheranno. Passeranno da E! Entertainment alla piattaforma streaming Hulu. L’occasione è stato l’Investor Day della Disney, un evento che svela tutte le novità dell’intrattenimento mediatico della prossima stagione. A quanto si mormora, le Kardashian avrebbero firmato un accordo da molti, molti milioni di dollari. Perchè l’hanno fatto? Ormai con il potere acquistato grazie ai social e alle loro iniziative imprenditoriali, il canale E! Entertaiment non gli serviva più.

Hulu però si può vedere solo negli Stati Uniti e in Giappone. Per il resto del mondo le Kardashian si sono affidate al servizio di streaming internazionale “Star”. Il passaggio dal canale E! Entertainment a Hulu avverrà quasi sicuramente a fine 2021. Nel frattempo infatti dovranno andare in onda tutti gli episodi della ventunesima stagione di “Al passo con i Kardashian”.

Kardashian, da E! Entertainment a Hulu a fine 2021

 

Certo, ai più “smaliziati” del settore era sembrato strano che le Kardashian-Jenner decidessero di interrompere un tanto fruttuoso reality show. E’ vero che ogni “sorella” ha i suoi profili social per postare le sue “prodezze”. Ma andare in onda su un canale nazionale ha sempre il suo prestigio. Anche se gli ascolti, dopo tanto tempo, hanno subito una flessione. E poi c’è la seconda generazione dei Kardashian da seguire. Come non immaginare che presto le telecamere riprenderanno le imprese scolastiche, i primi amori, i successi sportivi e i teen-party dei figli di Kim, Khloe, Robert, Kourtney e Kylie?

Motivi economici a parte, ad avere spinto mamma Kris, la manager del gruppo, a rescindere il contratto con E!Entertainment potrebbe essere stato un motivo “familiare”. Il nuovo accordo infatti non prevede tra i “contrattualizzati” Kanye West. La “Momager” sarebbe stanca delle bizze di lui, affetto da sindrome bipolare e restio alle cure necessarie. Ha paura che le sue continue intemperanze possano danneggiare il “marchio di famiglia”, il “brand Kardashian”. Kanye poi ultimamente avrebbe cercato diverse volte di mettere bocca nello show con opinioni personali non richieste. E Kris Jenner non ha gradito. Come darle torto? Non è stata forse lei a trasformare cinque ragazze carine, per carità, in star mondiali dei social?

Comunque su Twitter tutta la famiglia Kardashian si è detta felice per la nuova avventura. Che, visto il numero dei nipoti di nonna Kris Jenner, potrebbe durare altre ventuno stagioni.

Photo credits: Instagram, Facebook

 

Back to top button
Privacy