"
CinemaSerie Tv

Bridgerton 2 si farà, è ufficiale: lo annuncia Lady Whistledown con una misteriosa lettera

Netflix annuncia la seconda stagione di Bridgerton con una lettera di Lady Whistledown

Netflix ha lanciato la notizia all’improvviso: Birdgerton 2 si farà, ora è ufficiale. Certo, l’arrivo di una seconda stagione era praticamente scontato, considerato l’enorme successo della prima. Ma mancava l’ultima parola del colosso streaming. Che però, per parlare al pubblico della serie, ha usato proprio la misteriosa Lady Whistledown.

Quale modo migliore per annunciare ufficialmente la seconda stagione di Bridgerton, se non un’intrigante lettera della sua protagonista più misteriosa, Lady Whistledown? È lei a muovere le fila del gioco nella serie, decidendo le sorti dei protagonisti, avvicinandoli e allontanandoli come pedine. Ed è lei a fare il grande annuncio anche al pubblico. Così ha tuonato la regina dei pettegolezzi:

«Dopo i pettegolezzi degli ultimi giorni, è un onore per me comunicarvi che Bridgerton tornerà ufficialmente per una seconda stagione. Spero che abbiate messo da parte una bottiglia di ratafià per questa deliziosa occasione. L’incomparabile cast di Bridgerton tornerà sul set nella primavera del 2021. L’autrice è stata attendibilmente informata del fatto che Lord Anthony Bridgerton intende dominare la prossima stagione. La mia penna sarà pronta per riferire tutte le sue vicissitudini d’amore. Tuttavia, gentili lettori, prima di lasciar spazio a richieste di sordidi dettagli, sappiate che al momento non sono incline a riferire alcun particolare. La pazienza, dopotutto, è una virtù.
Sentitamente Vostra,
Lady Whistledown».

Escamotage riuscitissimo come, d’altronde, l’intera operazione Bridgerton (fin qui). E sembra proprio che a qualsiasi produzione passi attraverso Shonda Rhimes spetti questo risultato. La sceneggiatrice e produttrice statunitense è ormai un marchio di garanzia grazie ai numerosi tiri a segno usciti dalla sua ShondaLand. E la nuova serie targata Netflix non fa di certo eccezione.

Da neanche un mese sulla piattaforma (il debutto risale infatti allo scorso 25 dicembre), si stima che oltre 63 milioni di utenti abbiano seguito le vicende di Bridgerton. Il serial in costumi ottocenteschi, ambientato (senza alcuna pretesa di fedeltà storica) durante la Reggenza inglese, ha davvero conquistato tutti nel corso delle sue otto puntate. Grazie alla grande risonanza riscontrata, la curiosità sulle sorti della serie è ormai in crescita. In molti, infatti, non vedono l’ora di assistere a una seconda stagione. Se prima poteva essere una possibilità da prendere in considerazione, per fortuna ora è intervenuta Netflix. E le sue parole di Lady Whistledown lasciano ben sperare.

Back to top button
Privacy