"
FoodLifestyle & Glamour

Lasagna, piatto icona del Carnevale: la ricetta semplice

Una ricetta semplice ed originale

Iniziato il conto alla rovescia per il Carnevale e vi proponiamo il piatto simbolo del periodo carnevalesco: la lasagna. Un piatto gustoso e ricco di ingredienti che da solo è già un pranzo completo. Al sud, da dove ha origine, viene usualmente mangiato il martedì grasso come sfogo culinario prima dell’inizio del periodo di rinunce che è l’Avvento Pasquale.

Un piatto molto ghiotto quello che ci accingiamo a presentarvi che incontra i gusti di grandi e piccini. La lasagna è il piatto riconducibile, nella tradizione del sud, alla festa. La ricchezza degli ingredienti che ne fanno parte la rendono perfetta per la ricorrenza del giovedì grasso, giorno in cui c’è l’abbuffata finale prima del periodo di privazione che porta poi al pranzo di Pasqua. Io lo trovo un piatto molto comodo per altre due occasioni: la domenica in casa quando ci svegliamo tardi e per la cena degli adolescenti dopo le ore di sport.

Se preparate la lasagna per tempo il venerdì o il sabato, la domenica potrete dormire fino a tardi, al vostro risveglio basterà metterla in forno per 30 minuti e servirete in tavola un piatto completo e gustoso. Ditemi chi è affamato più di un adolescente dopo 2 ore di sport? Ve lo dico io che ho un figlio di 15 anni. Nessuno! Dopo le due ore di allenamento a calcio ho un leone affamato da sfamare e la lasagna mi viene in contro come soluzione, che lo sazia e appaga dopo lo sforzo da sport.

Siete pronti per esercitarvi in cucina? Lasagna di Carnevale nessun segreto!

Non spaventatevi, la mia proposta sarà semplice e veloce, tengo conto sempre, nelle mie ricette, del poco tempo che hanno le donne per cucinare, indaffarate a fare mille cose ma che allo stesso tempo non vogliono rinunciare alle golosità e alle bontà della nostra cucina italiana.

Tempo di preparazione e cottura 50 minuti

Ingredienti: 1 confezione di lasagne sottili già pronte (si trovano nel reparto frigo del supermercato), 2 kg di pomodoro pelato intero, 500 gr di carne macinata mista maiale e manzo, 300 g mozzarella o scamorza, parmigiano reggiano, 1 scalogno, vino bianco, olio evo.

Preparazione: prendete la vostra solita super padella antiaderente, un fondo di olio evo e lo scalogno tagliato a rondelle e fate soffriggere. Aggiungete la carne e fatela rosolare fino a quando non avrà più il colore rosa, a questo punto innaffiate con vino bianco e fatelo asciugare. Quando il vino si sarà ristretto nella carne allora versate il pelato precedentemente schiacciato e fatelo cuocere a fiamma alta fino a raggiungere il bollore, poi lasciatelo ancora sul gas con fiamma bassa fino alla cottura.

Prendete una pirofila in vetro da forno e stendete uno strato di pasta di lasagna, il sugo che avete preparato ricco di carne e delle fettine di mozzarella o scamorza a vostro piacere, potreste anche fare un mix e continuate a strati fino ad arrivare all’altezza che preferite. Di solito con questi quantitativi io riesco a preparare 2 lasagne da 4 porzioni ognuna di 4 strati, in modo da averne una da poter congelare e tenere di scorta. Preparata la vostra pirofila accendete il formo a due livelli a 180 gradi e infornate per 20 minuti. Decidete voi la cottura, io preferisco la crosticina in superfice, ben cotta e croccante. Buon lavoro!

 

Back to top button