FoodLifestyle & Glamour

San Valentino 2021: come preparare una cena a casa che strizza l’occhio al ristorante

Con il delivery oppure cucinata da voi la vostra cena di San Valentino sarà unica

San Valentino 2021 sarà sicuramente una festa diversa dagli altri anni, la costante è l’amore ma senza uscita né cena al ristorante. Come si fa? Le alternative quest’anno sono due, o ci si mette ai fornelli pensando a un menù particolare con gusti speciali per l’occasione oppure si chiama un delivery. Voi da quale parte siete?

Amanti, fidanzati perché no amici state attendendo il 14 febbraio per fare una sorpresa a una persona speciale? Forse nell’idea classica ci sarebbe una bella cena in un bel ristorante, accogliente con una vista strepitosa. Viviamo un momento dove tutto si adatta a quello che è possibile fare, cambiamo abitudini e organizziamoci per una cenetta tra le pareti di casa, ma che sia diversa da quella di tutti i giorni. Idee tante ma tempo poco? Meno male che in soccorso esistono i servizi di delivery anche a San Valentino!

Delivery che passione anche a San Valentino

Comodo per chi non ha tempo e voglia di cucinare, il delivery che prima era un servizio per single ormai è diventato abituale nelle case di tutti. Delivery in tutti i sensi, fast food e pizza erano i primi in cima alla lista dei più gettonati, ma negli ultimi 10 mesi ha conquistato terreno anche la ristorazione giapponese, tradizionale e quella stellata. Facendo un giro per il web si trovano tantissime offerte di cene a domicilio anche firmate da chef famosi. La scelta va in due direzioni: per gusto e per tasca. Il delivery, infatti, può essere economicamente abbordabile oppure costoso. La differenza la fa quasi sempre la qualità, ma anche il costo della comunicazione per la pubblicità del brand. Per San Valentino non badiamo a spese, e soprattutto nella scelta pensiamo ai gusti della persona a cui vorremmo fare la sorpresa. Se le vostre preferenze in tavola non coincidono con quelle del vostro partner, questa è la volta buona che soprassediate! San Valentino vi aiuterà!

Preparare della tavola per cena di San Valentino

Se siete bravi in cucina la data del 14 febbraio vi verrà incontro per dimostrarlo ancora di più! Sicuramente avete i vostri piatti forti, quelli in cui la preparazione vi riesce ad occhi chiusi, ma cosa ne dite di aprirvi a qualche novità? Non potevo lasciarvi impreparati senza un consiglio per stupire il vostro partner a San Valentino! Dunque, questa volta partiamo dalle decorazioni della tavola, un pizzico di fantasia ci vuole sempre. Una decorazione di fiori nel centrotavola, candele e cioccolatini a forma di cuore come segnaposto potrebbe essere per uno stile romantico e classico. Se siete più rock, sulla vostra tavola potrete appoggiare dei sassolini argentati, simili a delle borchie, insieme a portatovaglioli in striscette in pelle per uno stile deciso e dai toni accentuati. La scelta è corretta in entrami gli stili.

La pasta cucinata da voi avrà un gusto unico!

Io non posso rinunciare alla pasta, per questa mia preferenza, vi suggerisco un nido di pasta fritta e oppure uno spaghetto alle vongole e caviale, due gusti opposti ma entrambi molto decisi.

Nido di San Valentino: spaghetti con guanciale gusto deciso, intenso e avvolgente! Ingredienti: 300 g spaghetti, 3 uova giganti, pecorino, olio, guanciale e pepe. Procedimento: Lessate la pasta e scolatela al dente. Sbattete le uova e aggiungete il pecorino e il pepe. Mettete dell’olio in una padella e con l’aiuto della forchetta avvolgete gli spaghetti in modo da formare un nido, metteteli a friggere, senza rimuovere la forchetta, in questo stato resteranno fermi e manterranno la forma fino alla cottura. Io adoro la pasta croccante per cui vi consiglio di farla bruciare alla base. In un pentolino mettete il guanciale e fatelo sciogliere, quando la parte grassa sarà diventata trasparente potete adagiarlo sul nido di spaghetti. Con il condimento sciolto potreste disegnare un cuore nel vostro piatto dove al centro posizionare il nido. Il gusto intenso e profumato dell’uovo insieme al guanciale sarà un ottimo inizio per la vostra serata di San Valentino.

Spaghetti alle vongole con caviale a crudo. Gli spaghetti alle vongole sono un classico piatto della cucina mediterranea, le vongole con provenienza Sardegna sono le più buone e grosse che io abbia mai provato. Arricchire questo piatto con il caviale darà più colore e sostanza alla delicatezza del gusto. Ingredienti: 300 g spaghetti, 500 g vongole ben spurgate, aglio, olio, caviale a scelta rosso o nero. Procedimento: In una padella mettete a dorare l’aglio e unite le vongole, coprite con coperchio fino ad apertura completa dei frutti di mare. Scolate gli spaghetti al dente e finite la cottura nella padella con le vongole aggiungendo ogni tanto un pochino di acqua di cottura. Andate avanti in questo modo fino alla cottura, impiattate e con un cucchiaino riempite 6 gusci di vongole con il caviale, io preferisco quello rosso, e adagiate al lato del piatto. Il colore rosso dell’amore sarà nel vostro piatto! Buona cena di San Valentino.

 

 

 

 

 

Back to top button
Privacy