"
Cinema

Primo ciak per Virzì: iniziano le riprese del nuovo film “Siccità”

A Roma non piove da tre anni: di cosa parlerà il nuovo film del regista?

Primo ciak a Roma per il nuovo film di Paoli Virzì, che si chiamerà Siccità. Il cast capitanato da Monica Bellucci ha iniziato le riprese proprio in questi giorni, nella Capitale. 

Cast schierato e pronto a girare per Paolo Virzì, che stavolta dirigerà Monica Bellucci ed Emanuela Fanelli insieme a Vinicio Marchioni e Valerio Mastandrea. Spiccano anche i nomi di Silvio Orlando e Claudia Pandolfi, con Tommaso Ragno, Sara Serraiocco, Elena Lietti, Gabriel Montesi, Diego Ribon e Max Tortora.

Siccità: riprese iniziate per il nuovo film di Paolo Virzì

Le riprese di Siccità – questo il titolo del nuovo film del regista – sono iniziate a Roma proprio in questi giorni. Ed è nella Capitale che è ambientata la storia corale di un gruppo di personaggi che non vedono piovere da tre anni. La mancanza d’acqua stravolgerà le loro abitudini ma soprattutto le loro regole di vita. Giovani e vecchi, emarginati e di successo, vittime e approfittatori. Eppure le loro storie di vita sono unite da un destino beffardo e tragico, mentre ognuno cerca il proprio riscatto. Il film non mancherà di ricordarci il periodo di pandemia che stiamo vivendo da un anno, che ha inevitabilmente condizionato l’ultima fase creativa del regista toscano.

Il film nasce da un soggetto di Paolo Virzì e Paolo Giordano, sviluppato poi da una sceneggiatura a otto mani. Torna ovviamente Francesca Archibugi, che col regista ha scritto anche Notti magiche, Ella & John e La pazza gioia. Alla sceneggiatura anche Virzì, Paolo Giordano Francesco Piccolo (suo collaboratore storico già dai tempi di My name is Tanino, La prima cosa bella e Il Capitale Umano, e poi anche lui in Notti magiche ed Ella & John). Insomma, squadra che vince, Virzì non la cambia. Siccità è prodotto da Mario Gianani e Lorenzo Gangarossa per Wildside, società del gruppo Fremantle, e Vision Distribution.

Back to top button
Privacy