"
Showbiz

Kendall Jenner, presto in vendita la “sua” tequila chiamata 818

Anche la top model Kendall Jenner ha deciso di avviare un'azienda tutta sua. Prestissimo lancerà sul mercato la 818, tequila che si chiama come il prefisso della zona di Los Angeles in cui vive, Calabasas

Tutti i fan di “Beverly Hills 90210” sanno che quel “90210” è proprio il prefisso della zona più esclusiva di Los Angeles. Ora i fan delle sorelle Kardashian scopriranno che 818 è quello di Calabasas, altra zona residenziale superlusso dove abitano le Kardashian-Jenner tutte. E proprio 818 è il nome che Kendall Jenner ha voluto dare alla “sua” tequila, che produce in segreto già da qualche anno e che, dopo vari test, ha deciso di lanciare sul mercato.

“Sono quasi quattro anni che lavoro per creare una tequila dal gusto migliore, quello che mi piace di più”, ha scritto Kendall sui suoi profili social. “Dopo dozzine di test di degustazione, incursioni nella nostra distilleria, ho deciso di partecipare anonimamente ai concorsi mondiale di degustazione di tequila. E, indovinate un po’? Ho vinto! Mi sono aggiudicata qualche premio. Ci ho messo tre anni e mezzo ma ci sono riuscita! Questo è quello che abbiamo bevuto nell’ultimo anno. Non vedo l’ora che tutti gli altri ne possano godere quanto noi”.

Dopo tre anni e mezzo di test è pronta per il lancio ufficiale la tequila 818 di Kendall Jenner

L’account ufficiale di Instagram di 818 spiega che la tequila di Kendall Jenner è fatta a mano a Jalisco, in Messico. Luogo dove viene prodotta la maggior parte della tequila commercializzata nel mondo. Kendall ha ricevuto apprezzamenti da tutte le sorelle, entusiaste non solo per la tequila ma anche per il fatto che lei abbia deciso, come tutte loro, di lanciarsi nell’imprenditoria. I commenti dei fan invece non sono stati tutti rose e fiori. Perché, a loro giudizio, questa sarebbe “appropriazione culturale”. La tequila è messicana e lei è americana. Non andrebbe affatto bene.

“Kendall Jenner che prepara la tequila mi dà fastidio”, sono le parole di un fan. “Celebrità bianche che prendono da artigiani messicani locali e traggono profitto dalle nostre tradizioni e attività agricole. Però poi Cabos e Puerto Vallarta vengono solo per vacanza”. “Kendall Jenner che crea un marchio di tequila senza alcuna conoscenza della cultura messicana”. “Quale altra azienda colonizzeranno ora le sorelle Kardashian/Jenner?”, ha scritto un terzo follower.

Kendall Jenner non è la prima che produce una tequila “propria”. E’ famosissima, e molto apprezzata, la “Casamigos” di George Clooney e Rande Gerber. Anche quelle di Nick Jonas e Dwayne “The Rock” Johnson vanno forte. Chi avrebbe mai pensato che la più “astemia” delle sorelle avrebbe creato un prodotto così lontano da rossetti, cosmetici e biancheria intima?

 

Back to top button