"
CinemaPrimo piano

Golden Globe 2021, tutti i vincitori

Vince Laura Pausini, trionfano The Crown e Nomadland

I Golden Globe 2021 si chiudono con un premio per l’Italia (per la canzone Io sì – Seen di Diane Warren cantata da Laura Pausini). Anche Nomadland trionfa – come previsto e come sperato – segnando un record: Chloé Zhao è la seconda donna nella storia del Premio a vincere come miglior regista a 37 anni di distanza da Barbra Streisand.

Tutti i vincitori dei Golden Globe 2021

  • Miglior film
    Nomadland
  • Miglior regia
    Chloé Zhao, Nomadland
  • Miglior film, musical o commedia
    Borat 2
  • Miglior attore protagonista
    Chadwick Boseman, Ma Rainey’s Black Bottom
  • Miglior attrice protagonista
    Andra Day, The United States vs. Billie Holiday
  • Miglior attrice non protagonista
    Jodie Foster, The Mauritanian
  • Miglior attore non protagonista
    Daniel Kaluuya, Judas and the Black Messiah di Shaka King
  • Miglior attore musical o commedia
    Sacha Baron Cohen, Borat
  • Miglior sceneggiatura
    Aaron Sorkin, Il processo ai Chicago 7
  • Miglior film d’animazione
    Soul
  • Miglior canzone
  • Io si, (seen) di Diane Warren, Laura Pausini e Niccolò Agliardi da La vita davanti a sédi Edoardo Ponti
  • Miglior colonna sonora
    Trent Reznor, Atticus Ross, Jon Batiste per Soul
  • Miglior film in lingua straniera
    Minaridi Lee Isaac Chung
  • Miglior attore non protagonista, televisione
    John Boyega, Small Axe di Steve McQueen
  • Miglior attrice in serie tv, musical o commedia
    Catherine O’Hara, Schitt’s Creek
  • Miglior attore in miniserie o film tv
    Mark Ruffalo, I Know This Much Is True
  • Miglior serie tv drammatica
    The Crown
  • Miglior attrice serie tv drammatica
    Emma Corrin, The Crown
  • Miglior attore serie tv drammatica
    Josh O’Connor, The Crown
  • Miglior attrice non protagonista, tv
    Gillian Anderson, The Crown
  • Miglior serie tv, musical o commedia
    Ted Lasso
  • Miglior attrice, musical o commedia
    Rosamund Pike, I Care a Lot
  • Miglior attrice in miniserie o film tv
    Anya Taylor-Joy, La regina degli scacchi
  • Miglior miniserie o film tv
    La regina degli scacchi

La reazione di Laura Pausini

«Non ho mai sognato di vincere un Golden Globe – ha scritto sui suoi account ufficiali – non ci posso credere. Grazie mille alla Hollywood Foreign Press Association. Voglio ringraziare Diane Warren dal profondo del mio cuore. È un onore incredibile poter ricevere un tale riconoscimento per la nostra canzone, e il fatto che sia la nostra prima collaborazione lo rende ancora più speciale.

«Tutta la mia gratitudine e il rispetto per la meravigliosa Sophia Loren, è stato un onore dare voce al tuo personaggio, per trasmettere un messaggio così importante, di accoglienza e unità. Dedico questo premio a tutti coloro che vogliono e meritano di essere “visti”. A quella ragazzina che 28 anni fa vinse Sanremo e non si sarebbe mai aspettata di arrivare così lontano. All’Italia, alla mia famiglia, a tutti coloro che hanno scelto me e la mia musica e mi hanno reso quello che sono oggi. E alla mia bellissima figlia, che da oggi vorrei ricordare la gioia nei miei occhi, sperando che cresca e continui sempre a credere nei suoi sogni». 

Back to top button
Privacy