"
Sport

Juve: fra Lazio e Porto due supersfide. Coppa America: Luna Rossa pronta alla finale

I bianconeri alla prova mentre la vela italiana si proietta al 10 marzo

Vigilia importante per la Juventus. C’è il match con la Lazio, tutt’altro che facile. E c’è da provare a rincorrere l’Inter in fuga per lo scudetto. “La Lazio è una grande squadra che gioca insieme da 5-6 anni. Hanno un gioco ben definito, si conoscono molto bene e i risultati parlano per loro – ha dichiarato Andrea Pirlo, il tecnico bianconero, in conferenza stampa -. Sappiamo di incontrare una squadra che lotterà fino alla fine per arrivare in alto. Noi la stiamo preparando nel migliore dei modi sapendo le loro caratteristiche, con giocatori molto bravi a partire in contropiede, molto bravi nella gestione della palla soprattutto con le mezzali. Sappiamo che non sarà facile”.

“Tutte le partite sono decisive”

Ma i bianconeri devono affrontare a stretto giro anche la sfida di Champions. La gara contro i laziali precederà infatti quella del ritorno con il Porto. Per l’allenatore juventino, però non saranno quattro giorni decisivi. “Tutte le partite sono decisive per la Juventus – ha risposto -. Adesso abbiamo La Lazio e poi penseremo al Porto. Mi sono abituato a pensare a partita dopo partita e dobbiamo concentrarci con tutte le forze a vincere quella di domani”. “Fortunatamente abbiamo ancora un giorno per recuperare qualcuno – ha precisato Pirlo -. Peccato per l’assenza di Bentancur, positivo al Covid-19, che ci costringerà a fare altre scelte. Dovremo inventarci qualcosa per mettere in campo la formazione migliore”.

America’s Cup

E sul fronte della grande vela il countdown può cominciare. L’America’s Cup – è ufficiale – parte mercoledì 10 marzo, alle 4. (Gara 1 e Gara 2). A contendersi al 36ª edizione della Coppa America ci saranno l’imbarcazione italiana Luna Rossa e i campioni in carica di Team New Zealand. Le regate si svolgeranno in Nuova Zelanda con grado di allerta 2 a causa del Covid. Vale a dire con una presenza di pubblico minima. Il via alle gare è stato dato anche dopo che un’altra allerta ha smesso di preoccupare le autorità, quella di un possibile tsunami. Giovedì 5 marzo ad Auckland sono state infatti registrate tre scosse di terremoto che hanno colpito la stessa città e tutto il nord est del paese. Gli esperti non avevano escluso anche possibili conseguenze via mare. Ma poi l’allarme è rientrato.

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button
Privacy