"
Esclusiva Velvet

Dopo un anno al buio Broadway vede la luce alla fine del tunnel: “We will be back”

“New York sta tornando a respirare”, ha commentato Ryann Redmond, che fino al 12 marzo 2020

Dopo un anno al buio Broadway vede la luce alla fine del tunnel: “We will be back”, torneremo, hanno cantato un gruppo di attori in un evento pop-up organizzato in piena Times Square per commemorare un anno da quando il sipario e’ calato sui teatri a causa della pandemia. Un senso di ottimismo aleggiava nell’aria a dispetto delle chiusure.

“New York sta tornando a respirare”, ha commentato Ryann Redmond, che fino al 12 marzo 2020 recitava nel cast di “Frozen”, uno degli spettacoli vittima della pandemia, mentre show come “Mrs. Doubtfire”, che aveva chiuso dopo solo tre rappresentazioni, e “Six”, che avrebbe dovuto aprire nel giorno del lockdown, confermavano il ritorno sulle scene.
Il pop-up e’ stato uno di tanti all’aperto messi in piedi nelle ultime settimane per consentire ai lavoratori dello spettacolo di guadagnare qualcosa grazie alla sponsorship di organizzazioni come Broadway Cares/Equity Fights AIDS e NYCNext. Quello di Times Square, per la coincidenza con l’anniversario del lockdown, ha avuto un sapore speciale. Per evitare assembramenti non era stato data nessuna pubblicita’ all’evento, cosi’, quando un gruppo di ballerini hanno cominciato a danzare sulle note di “On Broadway” di George Benson, solo pochi passanti si sono fermati per applaudire nella piazza fino a un anno fa crocevia del mondo.

Back to top button
Privacy