Zeppole di San Giuseppe, il dolce icona del mese di marzo: detto fatto [RICETTA]

Fritte o al forno le zeppole sono il dolce della festa del papà, icona del mese di marzo

Tradizione napoletana esportata ovunque, le zeppole di San Giuseppe sono il dolce icona del mese di marzo, della festa del papà. Provate a farle in casa!

La leggenda delle zeppole

La leggenda delle zeppole narra che durante la fuga in Egitto, San Giuseppe, per guadagnare qualche soldo, al fine di sfamare la Madonna e Gesù, si fosse inventato una bancarella di frittele. La coincidenza vuole che nel giorno della festa del papà sia anche la festa del Santo. La doppia festa si onora nel sud Italia con un dolce icona, le zeppole al forno o fritte con la crema e amarena. Ma avete mai provato a farle in casa?

La ricetta

Quest’anno le avete mangiate le zeppole? Quale preferite al forno o fritte? Io decisamente quelle fritte! Ma il segreto è mangiarle in giornata appena fatte e non conservarle né in frigo né a temperatura ambiente poiché perdono la loro croccantezza e la sofficità della pasta. Allora pronti nell’impresa? Prendetevi 90 minuti e cominciamo!

Ingredienti per 12 zeppole, la base dello choux: zucchero a velo, 250 g farina 00, 5 uova, 250 g acqua, 50 g burro, 5g sale e olio di semi per la frittura.

Esecuzione: prendete la solita, inseparabile, fedele padella antiaderente, versate acqua, sale, burro e lasciate che si sciolga e portiamo a bollore. Togliamo la padella per un attimo dal calore, che sia fornello a gas o a induzione, e in un unico movimento rovesciamo la farina, mescoliamo velocemente. Il movimentino deve essere veloce per non permettere alla farina di formare grumi. Rimettiamo il tutto sulla fonte di calore girando e amalgamando fino ad arrivare ad avere un composto omogeneo come una pallina. Rovesciamo in una ciotola di vetro e facciamola raffreddare qualche minuto. Prendiamo 5 uova e una alla volta le inseriamo e amalgamiamo. Il risultato sarà un impasto molto giallo e morbido.

A questo punto prendete il vostro sac a poche e riempitelo. Sistemate sulla vostra leccarda un foglio di carta da forno dove andrete a fare delle rotelle con il sac a poche. Farete 3 giri per ogni rotella. Via subito in forno per 10’ minuti a 200 gradi. Nel frattempo prendete una casseruola alta dove avrete preparato a temperatura l’olio di semi – 170 gradi – . Togliete le vostre rotelle dal forno e subito una a una nell’olio bollente! Fatele dorare bene da entrambi i lati. Farcite a piacere partendo dal centro con la crema che preferite. Io di solito uso la classica crema pasticciera, ho una ricetta di una zia, ma ve la svelo un’altra volta! Mi raccomando la ciliegina sull’estremità della zeppola che sia top, intera e grossa! Quella fa la differenza! Auguri ancora a tutti i papà e ai San Giuseppe!

Consiglio: Esercitatevi a fare le choux, potrete utilizzarle anche con altri ripieni anche salate con le mousse per un aperitvo sensazionale!
Exit mobile version