Showbiz

Caitlyn Jenner, è lei “La Fenice” nella versione Usa del “Cantante Mascherato”

Caitlyn Jenner sorprende le figlie Kendall e Kylie "sbucando" dalla maschera della Fenice al "Cantante Mascherato", in onda negli Stati Uniti sul canale Fox

Non l’aveva detto a nessuno Caitlyn Jenner, come da contratto, che avrebbe partecipato al Cantante Mascherato. La versione americana del programma che in Italia è presentato da Milly Carlucci negli Usa va in onda sul Canale Fox. Ai telespettatori piace tantissimo: infatti ne è appena stata realizzata una quinta stagione. Quindi, quando il personaggio della “Fenice” si è tolta la maschera, la “sorpresa” ha lasciato tutti senza fiato. Nessuno si aspettava che a cantare con quella voce suadente fosse proprio Caitlyn Jenner. Soprattutto le figlie Kendall e Kylie, che sono rimaste a bocca a aperta.
Durante un’intervista con Entertainment Weecky, Caitlyn ha rivelato che dopo essere stata “smascherata”, ha dovuto affrontare una lunga conversazione con le figlie perché loro mai e poi mai si sarebbero aspettate di vederla in quella veste sul canale Fox. “L’ho detto a tutte e due perché abbiamo un ottimo rapporto, siamo molto vicine ed era giusto parlarne in privato. Certo, sia Kylie e Kendall mi hanno detto: perché lo fai?”
Caitlyn ha spiegato loro che aveva bisogno di un po’ di “leggerezza” dopo un anno di pandemia.

Sorpresa! Dalla Fenice del Cantante Mascherato “sbuca” Caitlyn Jenner

“Ho sempre saputo che potevo farlo, che mi sarei impegnata al massimo. Certo, è stato un sacco di lavoro. Tante ore di sala prove, di canto. Ma una volta che è tutto finito, ho sentito che avevo fatto proprio una bella esperienza. Una esperienza che oggi consiglio a tutti”.
E pensare che Caitlyn Jenner, la prima volta che le hanno chiesto di partecipare al Cantante Mascherato, due anni fa, aveva detto di no. Non le sembrava un ruolo adatto a lei, non pensava di poter fare bella figura, soprattutto era talmente impegnata che non riteneva di avere tempo. Invece ora, con tutto il mondo dello showbiz fermo causa Covid-19, l’unica cosa che aveva, oltre alla paura e all’insoddisfazione, era il tempo.  E ne ha approfittato.
“Ai miei figli ho sempre detto di non avere paura, nella vita, di correre dei rischi”, ha concluso Caitlyn. “Allora, anche se non avevo bisogno di farlo, mi sono decisa. Ho pensato che era venuto il momento di mettere in pratica quello che predicavo. Dovevo provare a fare qualcosa di totalmente estraneo al mio “elemento”. Prima ho detto di sì, poi sono andata nel panico perché dovevo sia cantare che ballare. Ora so che ho fatto la scelta giusta e che avevo ragione quando dicevo alle ragazze di buttarsi nelle nuove esperienze”. 
Caitlyn sa anche che le figlie hanno capito il motivo della sua scelta. E poi, il fatto che interpretasse “La Fenice” non poteva essere che un segno del destino. In fondo, chi meglio di Caitlyn Jenner sa cosa voglia dire risorgere dalle proprie ceneri?
Back to top button
Privacy