Lifestyle & GlamourTendenze Moda

Lo streetwear a ritmo di musica secondo Patrizio Fabbri

Exclusive Paris inizia a Roma nel 2018 e si è subito imposto all'attenzione di una clientela giovane e metropolitana

Exclusive Paris inizia a Roma nel 2018 e si è subito imposto all’attenzione di una clientela giovane e metropolitana grazie un giusto mix tra social media e testimonial d’eccezione. Una storia autentica che racconta del successo di un giovane creatore e imprenditore Patrizio Fabbri, classe 1988, che dopo anni di lavoro nel mondo retail, ha realizzato il sogno di lanciare una linea di abbigliamento che definisce nuovi standard in materia di streetwear. Così è nato Exclusive Paris. Un progetto che Patrizio, fondatore e direttore artistico del marchio, segue in ogni singolo aspetto, come spiega lui stesso: «Sviluppo e supervisiono tutto io, dalla scelta tessuti e grafiche alla vestibilità, fino alla scelta dei testimonial».

Appassionato di moda fin da bambino, tanto da distinguersi già alle elementari come trendsetter della classe, l’imprenditore romano ha alle spalle una lunga esperienza nel mondo fashion, un perfetto esempio di self made man made in italy.  All’inizio, la label si è fatta notare grazie alle tute in ciniglia, proposte in un ampio ventaglio di colori: i riscontri sono stati immediati, con articoli regolarmente sold-out, e la boutique di via Angelo Brunetti a Roma, a pochi passi da piazza del Popolo, è diventata un vero polo d’attrazione per un pubblico di giovanissimi (e non solo), disposti anche a file chilometriche per accaparrarsi la tracksuit del brand.

La tuta resta un caposaldo delle collezioni, percorsa da bande con il logo della griffe e disponibile in innumerevoli colori, ma nel tempo l’offerta è stata ampliata ad altre categorie uomo, donna e bambino, e spazia ora tra completi felpa e pantalone, bodysuit, shorts, giubbini, giacche a mo’ di pelliccia in ciniglia, t-shirt con scritte a contrasto, tracksuit arricchite da inserti fluo o motivi animalier. Se la capsule dello scorso anno era ispirata alle cromie vibranti e all’atmosfera tipica di Miami, la stagione Spring/Summer 2021 punta sulle stampe tie dye che ricoprono maglie e pantaloni coordinati.  Convinto che avere un brand «non significa prendere una maglietta e metterci sopra il proprio marchio ma equivalga, invece, alla ricerca ossessiva di esclusività e novità», Fabbri è determinato a portare Exclusive Paris in tutto il mondo, convinto che «il momento passerà e usciremo da questa crisi con un nuovo spirito di collaborazione, più forti di prima.». Una storia tutta italiana di coraggio e saper fare che da Roma si sta espandendo verso il mondo, anche grazie al potere pervasivo della musica e dei social.

Back to top button
Privacy