Lifestyle & Glamour

Women for Women against Violence: registrati per la tv i Camomilla Award

E' stata registrata per la televisione la cerimonia di consegna dei Women for Women against Violence –  Camomilla Award, premi riservati a quanti si battono quotidianamente contro la violenza sulle donne e contro il tumore al seno

Si chiama Camomilla Award il premio che si ispira alle virtù terapeutiche del fiore della pianta che è il simbolo della solidarietà. E’ stato appena registrato per la televisione l’evento tv intitolato proprio Women for Women against Violence – Camomilla Award. Si è svolto nella Sala Petrassi dell’Auditorium Parco della Musica di Roma. Una kermesse con la regia di Antonio Centomani presentata da Arianna Ciampoli e Livio Beshir. Massiccia la partecipazione di volti noti e personaggi illustri di vari settori. E’ stata la Presidente dell’Associazione Consorzio Umanitas, Donatella Gimigliano, a ideare questo appuntamento dedicato alle storie vere, alle testimonianze personali di donne che hanno dovuto affrontare un periodo di “rinascita” dopo esperienze dolorose. Esperienze che però possano indurre altre donne a non incorrere nei medesimi errori e, soprattutto, a trovare il coraggio di rialzarsi in fretta.

“Women for Women against Violence, parte dal racconto delle cicatrici nel corpo e nell’anima delle donne ferite da un tumore o vittime di un uomo”, ha spiegato la Gimigliano. “E poi arriva a un premio, il Camomilla Award, ispirato al fiore che cura le piante malate. Un evento tv al femminile per parlare di violenza attraverso racconti autentici. Esperienze che inevitabilmente segnano, ma che possono anche evocare coraggio e desiderio di vita, prima ancora che di lotta”.

Women for Women against Violence: presto in televisione i Camomilla Award

A patrocinare la kermesse il Senato della Repubblica, Camera dei Deputati, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero della Cultura, Regione Lazio, Roma Capitale, RAI, Unicef, Croce Rossa Italiana e LILT (Lega Italiana Lotta contro i Tumori). Tra le protagonista donne incredibili. Da Maria Antonietta Rositani, “Bruciata dal mio ex e tradita dallo Stato”, come ha dichiarato lei in passato, la cui storia è stata raccontata dall’attrice Irene Ferri. Oppure Nicoletta Cosentino, che, vittima di violenza, grazie alla passione per la cucina ha ricostruito la propria vita. Cinzia Filipponi è stata la prova vivente i come si possa uscire dal tunnel della malattia e ritrovare la gioia di vivere.

A ricevere il “Camomilla Award sono stati: Eleonora Daniele per la trasmissione Storie Vere. Massimo Maurotto, Commissario e coordinatore delle Fiamme Oro Rugby della Polizia di Stato. Gianluigi Nuzzi per la trasmissione Quarto Grado. Poi ancora Giorgio Pasotti. Malika Ayane, Maria Elisabetta Alberti Casellati.

Non solo premianti e premiati ma anche special guest: sul palco dei Camomilla Award si sono alternati Roby Facchinetti, Giovanni Caccamo, Andrea Casta, Gianluca Guidi. Gradite ospiti anche Francesca Ceci, Antonella Salvucci, Carlotta Lo Greco, Elena Russo, Claudia Tosoni. Altrettanto ricco, e glam, il parterre, composto da personaggi come Maria Rosaria Omaggio, Cristina e Maria Teresa Buccino, Elena Aceto di Capriglia, Irene Bozzi. Messaggi positivi, allegria e tanto glamour aspettando il passaggio dei Camomilla Award in tv.

Back to top button
Privacy