"
Sport

Qatar 2022, Italia: buona la prima. Formula Uno, Gp Bahrain: si scaldano i motori

Domenica 28 marzo la prima gara del Mondiale per le monoposto

L’Italia batte l’Irlanda del Nord 2-0 con reti di Immobile e Berardi, nel primo match del girone C di qualificazione ai Mondiali di calcio del Qatar 2022. Partono dunque bene i ragazzi di Mancini che torneranno in campo domenica sera, 28 marzo, quando a Sofia affronteranno la Bulgaria. “Abbiamo disputato un ottimo primo tempo – ha detto nel post partita il Ct azzurro -, nel secondo tempo potevamo fare di meglio. Il primo tempo è stato perfetto perché abbiamo fatto due gol. Nel secondo abbiamo tenuto più palla”.

Il ricordo di Daniel Guerini

La partita si è svolta ieri sera 25 marzo al Tardini di Parma. “Sapevamo che l’Irlanda ci poteva mettere in difficoltà – ha spiegato Mancini -: nel secondo tempo abbiamo rischiato troppo. Immobile? Per un attaccante è fondamentale segnare. Ha fatto un’ottima partita siamo felici per lui e speriamo che gli attaccanti facciano come lui”. Mancini ha poi ricordato Daniel Guerini, il giovane talento della Primavera della Lazio morto in un incidente stradale a Roma: “Quello che è accaduto è una tragedia immane. Stasera abbiamo poi ricordato tutte le leggende del calcio italiano”.

Immobile: “Il gol come una liberazione”

“Il gol? Una liberazione – ha detto Ciro Immobile -, per me perché non segnavo da un anno e mezzo e poi per le occasioni avute prima e per la squadra visto che la partita era complicata”. Così Ciro Immobile, ai microfoni di Rai Sport. L’attaccante, tornato al gol dopo oltre un anno ha voluto dedicare la sua rete e la vittoria degli azzurri a Daniel Guerini. “Il mio pensiero va a Daniel e alla sua famiglia – le parole di Immobile -. Questa vittoria è dedicata a loro, stanno vivendo cose che non si augurano neanche al peggior nemico. Ci ha scosso nel profondo e ci stringiamo alla famiglia con le condoglianze”.

Gp del Bahrain, mancano poche ore

Ed è quasi conto alla rovescia per il grande weekend dei motori. Se in Qatar prende il via il Motomondiale 2021, in Bahrain accendono i motori del monoposto della Formula 1. Si parte con le prove libere, oggi 26 marzo: nella prima sessione Max Verstppen ha servito il giro più veloce, precedendo Valtteri Bottas (Mercedes) e Lando Norris (McLaren). Quarto il campione del mondo in carica Lewis Hamilton (Mercedes). Le Ferrari sono piazzate al quinto posto con Charles Leclerc e all’ottavo con Carlos Sainz. Alle 16 la seconda sessione. Domani 27 le qualifiche per la griglia di partenza e domenica 28 marzo la gara.

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button
Privacy