Sport

Calcio, Europei Under 21: l’Italia vola ai quarti. Volley femminile: Conegliano in semifinale scudetto

Gli Azzurrini hanno travolto per 4-0 la Slovenia

Mentre la Nazionale di calcio sta per affrontare la terza partita nel girone C per le qualificazioni ai Mondiali del Qatar 2022, l’Italia Under 21 si è qualificata per i quarti di finale degli Europei. Gli Azzurrini hanno travolto la Slovenia per 4-0 nella partita del gruppo B giocata a Maribor. Queste le reti: nel primo tempo al 10′ Maggiore, 19′ Raspadori, 25′ Cutrone (rigore); nel secondo tempo al 5′ Cutrone. La fase a eliminazione diretta di questo torneo continentale si giocherà dal 31 maggio al 6 giugno prossimi.

Le “pantere” invincibili

Sul fronte della pallavolo donne l’Imoco Conegliano vola alle semifinali dei play-off scudetto di Serie A1 femminile. Il sestetto veneto chiude sul 2-0 la serie del quarto con Il Bisonte Firenze, vincendo anche al PalaSport di Scandicci per 3-0. I parziali in favore del team di coach Santarelli: 25-13, 25-20, 25-17. Tra le Pantere, alla 59ª affermazione consecutiva, 13 punti di Fahr, top-scorer dell’incontro.

Insigne premiato dalla Serie A

Tornando al calcio non possiamo non registrare l’assegnazione a Lorenzo Insigne il premio, istituito dalla Lega di Serie A, di miglior giocatore di questo mese di marzo che sta per finire. La consegna del trofeo avverrà nel pre-partita di Napoli-Crotone, in programma sabato 3 aprile allo stadio Maradona. Tra le motivazioni del premio il fatto che Insigne “eccelle nella scelta delle soluzioni di gioco ottimali e nella capacità di accelerare la manovra offensiva. Non perde mai palla negli 1 contro 1 offensivi, saltando l’avversario nel 66% delle occasioni; completa con successo il 56% dei passaggi tentati ad altissimo coefficiente di difficoltà. Da buon capitano dà il buon esempio ai compagni, contribuendo anche alla fase difensiva, in ogni partita percorre mediamente 11,5 km, e produce quasi 30 sprint”.

Un giocatore leader

“Lorenzo Insigne – ha dichiarato Luigi De Siervo, ad della Lega Serie A – è da anni uno dei top player, in grado di fare la differenza con giocate di classe. Le sue prestazioni di marzo, con tre reti e un assist nelle ultime quattro partite, hanno confermato ancora una volta le sue doti tecniche e di leadership, fondamentali nei successi del Napoli”.

Domenico Coviello

Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze, come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione Internet de “La Nazione”, “Il Giorno” e “Il Resto del Carlino”, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni, sempre su Internet, all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a “City”, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli – Corriere della Sera. Un passaggio alla “Gazzetta dello Sport” a Roma, e al desk del “Corriere Fiorentino”, il dorso toscano del “Corriere della Sera”, poi di nuovo su Internet per il sito di news “FirenzePost”. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma, e da qui l’approdo a “Velvet Mag”. Ha collaborato a “Vanity Fair”.
Back to top button
Privacy