CinemaPrimo piano

Cruella sarà come Joker? Emma Stone chiarisce: “Non penserei di paragonarmi a Joaquin Phoenix”

Cruella come Joker? Emma Stone dice la sua sul paragone tra le due icone "oscure"

Crudelia De Mon è uno di quei personaggi che, volente o nolente, non si può non amare. Sfrontata, ironica e terribilmente chic, la villain Disney dimostra di resistere alla prova del tempo. Tra qualche mese, infatti, la perfida stilista tornerà sullo schermo e, come sappiamo, spetterà ad Emma Stone l’oneroso compito di rivestirne i (sontuosi) panni. Il film, che sarà disponibile a partire dal prossimo 28 maggio in Accesso Vip su Disney+, ripercorrerà la storia della giovane Crudelia, quando ancora rispondeva al nome Estella De Vil. C’è però chi, basandosi da quanto visto nel trailer, ha intessuto un paragone con un’altra icona “oscura”: stiamo parlando del Joker di Joaquin Phoenix. A esprimere il proprio parere è intervenuta la stessa Emma Stone, che ha portato chiarezza sulla vicenda.

Cruella e Joker più simili di quanto si possa pensare? Emma Stone chiarisce la sua posizione

Entrambi vincitori del Premio Oscar, Emma Stone e Joaquin Phoenix hanno mostrato da sempre un’immensa versatilità sul grande schermo. Entrambi hanno anche legato i propri nomi a personaggi, talvolta, “sopra le righe”. Dall’irriverente Sam Thompson in Birdman (2014), che ha regalato alla Stone la sua prima nomination all’Oscar, al Commodo di Joaquin Phoenix in Il gladiatore (2000), i due hanno mostrato sempre un carattere “esplosivo”. Un tratto che li accomuna e che, soprattutto, sembra accomunare i rispettivi personaggi di Crudelia e Joker.

Per questo motivo, in molti hanno paragonato le due icone, che affrontano un percorso progressivo nei meandri dell’oscurità. Se da un lato, per Emma Stone è stato lusinghiero essere messa a confronto con il collega (d’altronde l’interpretazione di Phoenix è stata premiata con l’ambita statuetta), al contempo per la Disney può essere sembrato scomoda l’associazione con il cupo personaggio della DC Comics. L’attrice di Crudelia ha dunque risolto l’agognato dilemma, in un’intervista rilasciata per Total Film Magazine: “È molto diverso da Joker, da molti punti di vista. Non penserei nemmeno lontanamente a paragonarmi a Joaquin Phoenix. Mi piacerebbe essere più come lui. […] Ci sono cose molto profonde, emotivamente potenti, che Cruella sta affrontando e che la spediranno nel suo lato oscuro, da villain. In quel senso si può dire che sia simile“.

In effetti, Emma Stone riconosce questo tratto che accomuna i due personaggi, che si ritrovano ad affrontare una dinamica quasi identica, salvo poi precisare: “Ma è decisamente una cosa a sè. Proprio per reinquadrare Cruella, ho pensato che fosse importante mostrare questo aspetto più oscuro di lei. Ma ci saranno un sacco di risate, è pieno di humor. Ci sono un sacco di botta e risposta deliziosi, ci sono un ritmo e uno stile diversi da quelli del Joker“. Ritroveremo quindi quel black humor che da sempre ha contraddistinto l’icona Disney, perfida come sempre ma dannatamente chic.

Back to top button
Privacy