"
Sport

Semifinali Champions, Chelsea e Psg aspettano le sfidanti. Tennis: il nostro Sinner soccombe a Djokovic

Saranno due fra Real Liverpool Man City e Borussia a giocare con le altre big

Il grande Bayern superstar, così come, al contrario, il Porto dei miracoli su cui in pochi avrebbero scommesso salutano la Champions League. Alle semifinali vanno il Paris Saint-Germain (Psg) e il Chelsea.

Fuori i bavaresi e i lusitani

Non è infatti bastata ai bavaresi e ai lusitani la vittoria per 1-0. All’andata i parigini si erano imposti per 3-2 sul Bayern. Mentre il Chelsea aveva superato il Porto per 2-0. E stasera 14 aprile le altre due sfide: Liverpool-Real Madrid (all’andata 3-1 per i Galacticos) e Borussia Dortmund-Manchester City (all’andata 2-1 per gli inglesi).

Real e Man City le più probabili?

A questi livelli del torneo per club più ambito d’Europa, sono decisive, come si vede, le gare d’andata. In semifinale i parigini affronteranno la vincente di Manchester City-Borussia Dortmund. Per i londinesi ci sarà il Real Madrid oppure il Liverpool.

Jannik, prova d’orgoglio

Ai Rolex Masters 1000 di Montecarlo si è svolto intanto, oggi 14 aprile, l’incontro fra il 19enne emergente azzurro Jannik Sinner e il numero uno del mondo Novak Djokovic. A Sinner non è riuscita l’impresa. Il ragazzo di San Candido si è arreso in due set nel secondo turno del torneo di Montecarlo. Novak Djokovic si è imposto per 6-4, 6-2 in un’ora e 36 minuti. Al primo turno, Sinner aveva battuto 6-3 6-4 lo spagnolo Albert Ramos-Vinolas.

Fognini ok

Si qualifica invece per gli ottavi di finale Fabio Fognini. Il ligure, campione in carica, 15ª testa di serie e numero 18 della classifica mondiale, ha battuto con un doppio 6-3 6-3 l’australiano Jordan Thompson, numero 63 del ranking. Eliminato Salvatore Caruso, battuto dal russo Andrey Rublev per 6-3 6-2. Subito avanti di due break, Fognini ha perso la battuta quando è andato a servire per il set sul 5-3 per poi aggiudicarsi la partita al game successivo, strappando la battuta all’avversario. Nel secondo set, break decisivo di Fognini al quarto gioco. Pratica chiusa in un’ora e 22 minuti. Avversario del tennista ligure sarà il serbo Filip Krajinovic (n. 37 Atp) che ha battuto 6-0 6-3 l’argentino Juan Ignacio Londero (94) ripescato in tabellone dopo il ritiro del russo Daniil Medvedev risultato positivo al Covid-19.

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button
Privacy