Montecarlo da scoprire

Il mercato immobiliare a Montecarlo: le quotazioni sono le più care del mondo

Comprare casa nel Principato di Monaco non è certo da tutti...

New York, Londra, Parigi, How Kong, ma soprattutto Montecarlo. Il Principato di Monaco detiene il primato del mercato immobiliare più caro del pianeta da ormai ben quattro anni. Nonostante la pandemia e le inevitabili conseguenze che la crisi sanitaria ha comportato, a Montecarlo il mercato immobiliare è il più caro del mondo. Secondo l’agenzia britannica Savills, specialista in consulenza e servizi immobiliari, il prezzo medio al metro quadro nel Principato è di € 47.600, con un calo dell’1,1% rispetto al 2019. Quello di Hong Kong arriva a € 39.600, mentre a New York si raggiungono € 22.200 . Più in basso nella classifica, Parigi che si ferma a € 15.600.

Il mercato immobiliare a Montecarlo ed i suoi quartieri più esclusivi

Ci vogliono cifre a nove zeri per acquistare casa a Montecarlo, ma nonostante ciò il mercato immobiliare del Principato di Monaco riesce ad attirare migliaia di acquirenti che non vogliono farsi sfuggire l’occasione di acquistare un appartamento o una villa extralusso, nella piccola enclave francese. Da sempre Montecarlo, che si contraddistingue per lo stile di vita glamour e chic che è in grado di offrire, è un punto attrattivo per le elite provenienti da tutto il mondo. Monaco è infatti sinonimo di ricchezza, celebrità, fascino, ma soprattutto esclusività. I suoi 4.000 abitanti vivono in appartamenti da circa 50.000 euro/m2, mentre le nuove proprietà che stanno sorgendo, raggiungono addirittura i 100.000 euro/m2. Larvotto, Monte-Carlo e Jardin exotique sono da sempre i quartieri più richiesti. Nel 2020, questi tre quartieri monegaschi hanno avuto maggiore successo tra gli acquirenti, nonostante l’emergenza covid-19.

Vista Montecarlo
Vista Montecarlo Ville

Per comprare un appartamento di appena 30 m2 in un vecchio edificio a Monaco, è necessario avere circa 1,5 milioni di euro, per un attico ne servono oltre 50 milioni 

Se si sceglie di acquistare un appartamento si può spendere una cifra che oscilla tra i 3 e i 20 milioni di euro. La case proposte sul florido mercato monegasco provengono da edifici di oltre cinquanta anni fa o dalle ville del primo Novecento. A questi si affiancano nuovi edifici, come l’Odeon, un doppio grattacielo di 170 metri di altezza inaugurato nel 2015, o Le Portier e Îlot Pasteur, dove il prezzo per metro quadrato raggiunge i 100.000 euro/m2. L’ultimo intervento importante del mercato immobiliare a Montecarlo, riguarda l’espansione della città verso il mare, con 6 ettari di terreno sottratti al Mar Mediterraneo. Il progetto da 2 miliardi di euro prevederà, oltre a parchi e musei, 120 appartamenti di lusso.

Mercato immobiliare a Montecarlo e covid-19

Viste le restrizioni imposte a causa del coronavirus e le conseguenti limitazioni sui viaggi, nel 2020 è stato più complicato vendere proprietà agli stranieri, costringendo il mercato immobiliare monegasco a fare affari per lo più con clienti locali. La vendita di proprietà del valore inferiore a 5 milioni di euro, che rappresenta il 71% delle transazioni del luogo, ha avuto una perdita del 6%. Il 39% è stato il crollo subito dalle proprietà superiori ai 10 milioni di euro. Nonostante ciò a Montecarlo, nell’ultimo decennio i prezzi degli immobili sono aumentati più del doppio. Le agevolazioni fiscali, la qualità della vita e i diversi eventi sportivi e di intrattenimento continuano ad attirare investitori da tutto il mondo.

Il mercato immobiliare a Montecarlo attrae moltissimi ricchi del pianeta

Oltre alla bellezza indiscussa di Montecarlo, è privilegiata la normativa fiscale che il Principato di Monaco garantisce a tutti coloro che risiedono all’interno del suo territorio, dove non sono previste tasse sull’affitto, sull’eredità, sulle donazioni e sui guadagni in conto capitale. Un vero e proprio paradiso fiscale, in grado di richiamare una moltitudine di miliardari che non vedono l’ora di investire le loro ingenti risorse nell’acquisto di un immobile a due passi dal casinò o con vista panoramica sul mare.

I nuovi ricchi nel Principato di Monaco sono soprattutto giovani

E se già state immaginando che questi paperon de paperoni siano solo gente anziana vi conviene ricredervi subito. Ciò che infatti maggiormente sorprende dal quadro del mercato immobiliare a Montecarlo è il fatto che l’età media delle persone che risiedono nel Principato è bassa. Fino ad un decennio fa l’età andava dai 55 agli oltre 60 anni, ora invece, i nuovi milionari che vivono nell’ambita città monegasca, sono giovani rampolli con un’età media dai 35 ai 55 anni. 

LEGGI ANCHE: RoseDior, la collezione di alta gioielleria in onore del Ballo della Rosa

 

Elena Parmegiani

Giornalista di moda e costume, organizzatrice d’eventi e presentatrice. Consegue la Maturità Classica e la Laurea Magistrale in Comunicazione Istituzionale e d’Impresa presso l’Università “La Sapienza” di Roma. Inizialmente organizza gli eventi per il Ferrari Club Italia, associazione di possessori di vetture Ferrari. Da più di dieci anni è il Direttore Eventi della Coffee House di Palazzo Colonna a Roma. Ha organizzato e condotto molte sfilate di moda per i più importanti stilisti italiani. È consulente di eventi aziendali e privati e scrive di moda, arte e spettacolo.
Back to top button
Privacy