LifestyleLifestyle & Glamour

L’estate è alle porte: come preparare la nostra pelle all’abbronzatura

Qualche suggerimento utile per difendere la nostra cute dai raggi solari

Anche se in questi ultimi giorni nel nostro Paese sembra essere tornato l’inverno, la bella stagione è ormai veramente alle porte. Stiamo già sognando spiagge deserte, lunghe passeggiate sul lungomare e infiniti pic-nic con i nostri amici più chiari. Sperando che questa estate finalmente si potrà vivere con più spensieratezza, oggi abbiamo pensato di parlarvi dell’abbronzatura perfetta.

Già, quanti di noi vorrebbero già avere la pelle di un colore ambrato e dall’aspetto più sano? Avere una bella abbronzatura tuttavia non dipende solo da quanto tempo si passa sotto il sole, ma da ciò che viene prima. Curare la pelle prima dell’esposizione solare è infatti importantissimo per avere dei risultati ottimali durante l’estate. Per questo motivo oggi vorremmo consigliarvi dei validi metodi per preparare la vostra pelle al cocente sole estivo.

Pelle sana: abbronzatura perfetta

Come dicevamo, per avere una bella abbronzatura non basta solo passare ore e ore sotto il sole, anzi. Trascorrere molto tempo sotto i raggi UV potrebbe rovinare la vostra pelle se non protetta accuratamente. Innanzitutto vi consigliamo di esporvi gradualmente ai raggi del sole, così da lasciare qualche giorno di tempo alla vostra pelle per abituarsi. Ogni pelle, anche la più scura, deve inoltre proteggersi: è infatti consigliabile spalmare sul proprio corpo e viso una protezione solare alta più volte al giorno.

Un’abbronzatura perfetta include anche dei piccoli step da aggiungere alla vostra beauty routine quotidiana almeno per due mesi prima della vostra esposizione al sole. Vi consigliamo quindi di esfoliare sempre la vostra cute con prodotti naturali e idratanti e di fare almeno una volta a settimana uno scrub. Anche l’alimentazione è importantissima quando si parla di abbronzatura. Assumere giornalmente vitamina c e betacarotene vi aiuterà a migliorare la salute della vostra pelle e a limitare l’insorgenza di macchie solari. L’ultimo consiglio consiste nel bere molto. Quando si trascorre molto tempo al sole e al caldo infatti tutti noi siamo soliti perdere molti liquidi. La parola chiave è: reintegrare. Date il via quindi alla stagione dei centrifugati, della frutta fresca, senza ovviamente dimenticarvi di bere molta acqua.

 

LEGGI ANCHE: Torneremo a viaggiare grazie al passaporto vaccinale: le caratteristiche del documento

Back to top button
Privacy