"
Food

Pic-nic 1° maggio: la frittata di pasta è un cult, la nostra ricetta

Frittata di spaghetti facile e veloce, ottima per una gita fuoriporta

Primo maggio 2021, con le tante zone gialle in Italia, qualche spostamento si può azzardare. Con le temperature in aumento, una giornata all’aria aperta dobbiamo concedercela, senza trascurare il momento del pranzo, però! Per un pranzo home made modello pic-nic ho subito una ricetta pronta. Facile da preparare, magari anche la sera precedente al pic-nic, appetitosa e ricca di tutti gli ingredienti per renderla un pasto completo, non ultimo la praticità di poterla mangiare con le mani: ecco a voi la frittata di pasta!

Sicuramente la frittata di pasta ha origine al sud; che la consumiate al mare, in montagna, in campagna o anche a casa vostra resta uno degli street food partenopei più in antico. Devo dire la verità, la preparo spesso al mattino, quando non posso essere a casa per il pranzo, la lascio pronta per i miei figli che tornano da scuola. Gli adolescenti sono sempre affamati, corrono e si dividono tra scuola e sport restando poco seduti in tavola. La frittata di pasta è la salvezza, quindi non solo per il pic-nic!

La ricetta della frittata di pasta per il pic-nic

Ingredienti: 500 g spaghetti o bucatini, 6 uova, 300 g parmigiano, sale, pepe, olio evo. Procedimento: lessate la vostra pasta togliendola ben al dente, in una scodella mettere le uova, il formaggio, sale e pepe e miscelate. A cottura quasi ultimata, dunque ancora un pochino duretta, aggiungete la pasta al composto di uova e girate bene. Amalgamate gli ingredienti, se scegliete i bucatini l’uovo entrerà anche nella cavità della pasta. Scaldate con olio evo la vostra padella antiaderente dai bordi alti. Appena l’olio avrà raggiunto la giusta temperatura da friggere, unite la pasta e coprite con un coperchio di vetro. Dal profumino di cottura,  vi andrebbe di consumare subito il vostro pic-nic!

frittata

Di tanto in tanto controllate la cottura della parte che aderisce alla padella alzate il lato con l’ausilio di una paletta. Per girare la frittata aiutatevi con il coperchio e fate un’inversione di lato, ricoprendo il tutto. A cottura ultimata, fate riposare la vostra frittata, adagiatela con cura, in un piatto da portata per circa 20 minuti aspettando che si raffreddi. Tagliatela in spicchi grandi, soltanto quando sarà completamente fredda potrete o riporla in contenitori per il pic-nic oppure avvolgerla nella carta argentata. Con 500 grammi di spaghetti la dalla vostra frittata potrete ricavarne 8 spicchi, dunque 8 porzioni per il vostro pic-nic. Se dovesse avanzarvi resta fresca e saporita per due giorni, da conservare naturalmente in frigo.

Consiglio:

Quando preparate cibi da asporto o per un pic-nic, pensate a piatti freddi che non hanno bisogno di essere riscaldati. In questo modo li confezionerete per il trasporto senza ansia che creino vapore. La frittata di pasta, dunque, confezionatela quando sarà fredda. In caso contrario il calore sprigionerebbe il vapore e ne inficerebbe il gusto. Buon 1° maggio e buon pic-nic partenope style!

 

Back to top button
Privacy