La colazione della domenica: tra dolce e salato, i pancake non possono mancare

La colazione in tarda mattinata un mix che vale anche da pranzo 

La colazione, lo sappiamo oramai, è un pasto che non va saltato perché è il carburante per cominciare bene la giornata. Dopo tante ore della notte a digiuno, al mattina è necessario fare un rifornimento di calorie. Ma cosa succede se ci svegliamo tardi e la colazione è a breve distanza di tempo dal pranzo? 
Non mangiare è sbagliatissimo, arriveremmo direttamente al pranzo con una grande fame. Qualche biscotto può ingannare il vuoto di stomaco e reggere le forze fino al pasto successivo, ma quando il pranzo non è stato previsto, allora una grande colazione tra dolce e salto è quello che ci vuole. 

Gli americani e gli anglosassoni sono maestri nella colazione “miste”, sulle loro tavole c’è dal latte alla spremuta, dal salmone alla torta alle fragole passando per le salsicce, le uova e il bacon, senza ordine e tutto insieme.
Ma ci vuole anche uno stomaco di ferro, perché se non si è abituati dopo una colazione allargata così ci si sente pesanti più di un pranzo! Meravigliose frittate dal colore verde del peperone e il rosso del pomodoro, ma chi le digerisce insieme al latte?

Devo confessare il mio peccato di gola! Quando viaggio e mi trovo davanti alla colazione con il buffet dove si vedono diverse cucine internazionali, almeno un giorno, cedo alla tentazione di cibi pensanti a colazione. Ne sono consapevole che i dim sum piuttosto che le uova alla benedettina con salmone a colazione e presi con il cappuccino resteranno pesanti alla mia digestione, ma cedo lo stesso!

La colazione della domenica

La colazione della domenica che comincia tardi ha il sapore del cappuccino insieme alle crepes al cioccolato o ai pan cake con lo sciroppo d’acero e i lamponi. È una soddisfazione farli in casa sono veloci e cucinarli con mia figlia è anche divertente! In realtà ora dopo averli provati una volta lei li fa da sola! Vi invito alla prova della ricetta di Ginevra.

Pancake allo sciroppo d’acero e lamponi

Ingredienti: 250 ml Latte, 250 farina tipo 00, 70 g zucchero, un uovo intero, 1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci, zucchero a velo, sciroppo d’acero e lamponi
Preparazione della colazione: prendete una ciotola dai bordo alti, unite l’uovo allo zucchero e aiutatevi con le fruste elettriche per amalgamare, aggiungete il latte e la farina setacciata, continuando con le fruste alla massima velocità. In questo modo avrete un composto molto liquido e facile da cuocere. Padellina per uovo ad occhio di bue pronta? Imburratela e con un mestolo versate il composto. 1 mestolo 1 pancake. Cuocete ma non bruciate e girate subito. Quando saranno cotte procedere con le altre, sistemate in un piatto e decorate con lamponi e sciroppo d’acero oppure zucchero a velo!

Buonissima colazione e che risveglio da regina, soprattutto se qualcuno ci fa la sorpresa di farceli trovare in tavola!

 

Exit mobile version