"
CinemaPrimo piano

Bridgerton, Phoebe Dynevor rompe il silenzio sull’addio del Duca di Hastings: “È triste ma…”

La giovane interprete di Daphne Bridgerton si è espressa sull'addio del collega

La prima stagione di Bridgerton ha riscontrato un successo epocale. Prodotto da Shonda Rhimes grazie alla sua Shondaland, si tratta di uno degli show più visti di Netflix. Eppure, il secondo capitolo della serie rischia di non fare i medesimi numeri. Molti fan hanno minacciato di abbandonare il programma dopo che Regé-Jean Page, il bel duca di Hastings, ha scelto di svestire i panni del suo personaggio. La stessa produttrice, in merito alla decisione, sembrerebbe aver fatto un passo indietro, vista anche la reazione del pubblico. Ora, a mesi di distanza dalla notizia, anche Phoebe Dynevor ha rotto il silenzio su quanto accaduto. La bella Daphne Bridgerton, protagonista effettiva della prima stagione, ha appassionato gli utenti grazie alla storia d’amore tra il suo personaggio e il bel nobiluomo. E proprio sulla decisione, presa da Regé-Jean Page, ha scelto di esporsi.

Bridgerton, Phoebe Dynevor rompe il silenzio sull’addio di Regé-Jean Page: “È triste, ma…”

Daphne Bridgerton ha parlato. Dopo essersi trincerata in un ossequioso silenzio, forse per metabolizzare la decisione, forse per trovare le parole giuste, la giovane attrice ha parlato. Phoebe Dynervor si è finalmente espressa sull’addio del collega Regé-Jean Page, con il quale il suo personaggio ha intessuto una relazione nell’acclamato show Netflix. La giovane attrice, che nel secondo capitolo sarà un personaggio secondario, in favore del fratello – in scena – Anthony Bridgerton (interpretato da Jonathan Bailey), ha parlato dell’addio del duca di Hastings.

Avevo avuto un preavviso quindi lo sapevo già, ma la serie è incentrata intorno ai Bridgerton e ci sono otto libri” – ha esordio la giovane Dynevor, parlando della struttura della serie creata da Chris Van Dusen, proseguendo – “Ogni stagione è dedicata a un Bridgerton diverso. […] Stiamo passando il testimone all’adorabile Johnny che interpreta Anthony.” Dopo aver parlato di Bailey, l’attrice ha poi espresso un pensiero su Regé-Jean Page, o meglio sull’addio dell’interprete allo show: “Ovviamente è triste vedere Regé-Jean Page andarsene, ma non vedo l’ora di riunirmi con la mia famiglia“. In effetti, le parole di Phoebe Dynevor confermano già ciò che Shonda Rhimes disse tempo a dietro per giustificare l’addio dell’interprete allo show. Ciascuna stagione della serie, basato sugli otto libri di Julia Quinn, è incentrata su un singolo fratello Bridgerton. Dunque non ci resta che aspettare cosa Chris Van Dusen ha in serbo per Anthony, protagonista effettivo del secondo capitolo.

LEGGI ANCHE: “Harry e Meghan: Escaping The Palace”, il nuovo film e la somiglianza impressionante nelle prime foto

Lorenzo Cosimi

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Back to top button
Privacy