Exclusive

Come realizzare i Bubble braids: l’acconciatura anni ’90 che piaceva tanto a Phoebe di Friends

Un'acconciatura amatissima soprattutto da Phoebe di Friends

Quest’anno siamo entrati in piena modalità nostalgia e la moda è forse il settore che lo dimostra più di tutti. Non a caso, torna a spopolare un’acconciatura dalle tipiche vibes anni ’90, associata a tantissimi volti del piccolo schermo. Volete un esempio? Prendete Phoebe di Friends, il personaggio di Lisa Kudrow. Negli anni ’90, andavano tantissimo di moda i Bubble braids, capelli raccolti in una coda e poi prontamente divisi in tante piccole bolle voluminose.

Si tratta di uno dei beauty trend del momento: sui social non si fa che parlare di Bubble braids, forse anche perché è da poco arrivato l’episodio speciale Reunion di Friends che ci ha catapultato di diritto negli anni ’90. In ogni caso, i Bubble braids potrebbero tranquillamente dettare tendenza quest’estate.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da SARAH KEIFER | HAVEN SALON (@manesbysarah)

Che cosa sono i Bubble Braids e perché dettano tendenza

Belle, simpatiche e soprattutto scenografiche, le trecce Bubble braids dettano tendenza sui social, da Instagram a TikTok è un continuo rimarcare la bellezza di quest’acconciatura. Pensate alla bella Priyanka Chopra, attrice di Quantico, che di recente ha presenziato ai Bafta 2021 sfoggiando una bellissima acconciatura arricchita dai Bubble braids. C’è chi ama una sola coda e chi invece divide i capelli in due. In genere, quest’acconciatura è più facile e adatta a chi porta i capelli lunghi. E, si sa, d’estate può essere una vera tortura. Motivo per cui legarli in un’acconciatura carina e soprattutto cool può essere un salvavita anche di stile.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Cornea Daiana (@corneadaiana)


Se l’idea di legare tutti i capelli in vaporose bolle non vi attrae, potreste pensare invece una soluzione alla Gigi Hadid, che invece ha pensato bene di legare soltanto alcune ciocche. Se abbiamo catturato la vostra attenzione, adesso la domanda che sorge è: ma come si fanno i Bubble braids? Tutto quello che vi servirà sarà una spazzola (meglio un pettine) e degli elastici (se riuscite a trovarli dello stesso colore dei vostri capelli è preferibile, così saranno perfettamente mimetizzati).

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ciuti&Ciuti Parrucchieri Roma (@ciutieciuti)


Come procedere? In primis capite quante trecce volete fare (se una, due o più di due). Su ogni ciocca di capelli dovrete lavorare a segmenti: per ognuno è necessario un elastico. Iniziate dall’alto, con la prima bolla, per poi arrivare fino alla fine con l’ultima. Una volta creata la vostra treccia, passate alle bolle: allargate gli elastici con le mani redendo i capelli più vaporosi e gonfi.

LEGGI ANCHE: Idee vincenti per l’estate 2021: tornano i capelli arcobaleno

Back to top button
Privacy