CinemaPrimo piano

Auguri Checco Zalone: dal David di Donatello a “La Vacinada” con Helen Mirren, è ancora tra i più amati

Il comico e showman pugliese compie oggi 44 anni

Non sono andato perché non me l’aspettavo; forse credo poco in me stesso“: con questa frase Checco Zalone ha commentato la vittoria ai David di Donatello 2021, spuntandola sulla favorita Laura Pausini. Verace, spontaneo, sincero e, soprattutto, ironico: sono alcune delle qualità attribuite al comico e showman pugliese che compie oggi 3 giugno 44 anni. Nonostante il successo incontrastato che, negli ultimi due decenni, la sua carriera ha ottenuto, l’artista mostra ancora di possedere quella spontaneità di fondo che lo rende una delle celebrità nostrane più amate di sempre. E, in effetti, i risultati del boxoffice confermano quanto detto. In occasione del suo compleanno abbiamo dunque deciso di omaggiare il comico pugliese, ricordando i momenti più importanti della sua carriera.

Auguri Checco Zalone: dal David di Donatello all’amicizia con Helen Mirren, una carriera di successi

Nato Luca Pasquale Medici il 3 giugno 1977, approdò nel 2005 sul palco di Zelig Off iniziando a farsi conoscere come Checco Zalone. Comico e showman, si cimentò anche nell’imitazione di Carmen Consoli dimostrando anche le proprie abilità canore. Ma fu in occasione dei Mondiali di Germania del 2006, nei quali l’Italia trionfò, che l’artista pugliese riscontrò un enorme successo di pubblico. Il tutto, grazie alla sua personale dedica alla Nazionale italiana di calcio. In quel periodo, le radio mandarono in rotazione Siamo una squadra fortissimi. Inizialmente per scherzo, il brano raggiunse inaspettatamente ampi consensi consacrando Checco Zalone come uno dei volti nascenti della nuova comicità italiana.

Per il comico pugliese la strada per il successo era ormai spianata. Nel 2009, infatti, lo showman debuttò al cinema nella pellicola Cado dalle nubi, inaugurando la fortunata collaborazione con Gennaro Nunziante. I due realizzarono insieme altre tre commedie: Che bella giornata, Sole a catinelle e Quo vado?, rispettivamente sesto, terzo e secondo nella classifica dei film italiani con il maggior incasso di sempre. Nel 2020 è uscito nelle sale cinematografiche Tolo Tolo, primo lungometraggio che lo ha visto nella duplice veste di attore e regista. Per la pellicola in questione ha curato anche la colonna sonora, incidendo il brano inedito Immigrato. Grazie a quest’ultimo, Checco Zalone ha conquistato il David di Donatello per la miglior canzone originale. La vittoria gli ha permesso di spuntarla perfino su Laura Pausini, super favorita con la sua Io sì (Seen).

Ultimamente, l’artista pare essersi spostato sul versante musicale. In effetti, circa un mese fa il comico pugliese ha sorpreso tutti pubblicando il video del suo nuovo brano inedito: La Vacinada. Oltre a divertire il pubblico, grazie alla sua proverbiale ironia, Checco Zalone ha sorpreso tutti anche per l’inaspettata presenza di Helen Mirren. L’attrice, Premio Oscar nel 2007 per The Queen, si è detta grande fan del comico nostrano, svelando che tra di loro ci sia anche un bel legame di amicizia. Insomma, anche l’interprete britannica si è lasciata conquistare dal suo savoir-faire e, d’altronde, non la si può di certo biasimare. Auguri dunque a uno dei comici italiani più importanti degli ultimi anni.

LEGGI ANCHE: Shonda Rhimes, il grande ritorno alla scrittura: sarà autrice di una nuova serie Netflix

Lorenzo Cosimi

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Back to top button
Privacy