Lifestyle

Allenamento casalingo: ecco gli attrezzi a cui non possiamo rinunciare

Le palestre sono finalmente aperte: c'è però chi ancora opta per un workout in casa o al parco

Tra i mille difetti che la realtà successiva allo scoppio della pandemia si possono trovare dei lati positivi. L’anno e mezzo che è trascorso dai primi provvedimenti atti a ridurre i contatti sociali è stato infatti molto complicato e davvero pieno di rinunce. Essere stati costretti a rimanere all’interno delle nostre abitazioni è stato certamente limitante, ma in qualche maniera ci ha aiutati a capire che in molti casi nulla è realmente indispensabile. Un esempio su tutti è quello fornito dal nostro allenamento casalingo. Grazie all’ausilio di pochissimi attrezzi e soprattutto dopo aver captato la nostra necessità fisica di rimediare ad una vita più sedentaria del solito, ci siamo organizzati in modo da riuscire a muoverci anche all’interno delle mura di casa.

Oggi le palestre hanno riaperto, seppur con tutte le limitazioni del caso. In tanti però continuano a scegliere la variante più “libertina” dell’allenamento: quella svolta in totale autonomia, in casa o al parco, esattamente come imparato durante l’ormai celebre lockdown. Un workout a corpo libero è infatti più che sufficiente per mantenere una forma fisica ottimale. Un tale discorso vale soprattutto per chi non ha la necessità di migliorare drasticamente la propria situazione muscolare. È altrettanto vero però che esistono alcuni attrezzi indispensabili affinché questa esperienza solitaria ci regali i frutti sperati.

Basta davvero poco: allenamento casalingo

Tra gli attrezzi irrinunciabili per un allenamento in solitaria ad esempio non possiamo fare a meno di nominare la fitball, ossia la palla medica. Questa grazie all’instabilità provocata dalla sua forma sferica, è in grado di stimolare moltissime fasce muscolari, come quelle delle braccia, delle gambe, degli addominali e dei dorsali.

Alla gamma degli attrezzi irrinunciabili dobbiamo aggiungere anche l’ormai celebre tappetino. Che sia in casa o al parco, il vostro personalissimo workout deve assolutamente partire dall’acquisto di quest’ultimo. Medesimo discorso va fatto anche per le bande elastiche. Porre una resistenza maggiore ai nostri movimenti, soprattutto per ciò che riguarda le gambe, è più che fondamentale.

Per chi invece ha deciso di arrangiarsi da sé, puntando in grande ma senza l’ausilio degli attrezzi forniti dalla palestra di quartiere, consigliamo l’acquisto di un set di manubri personalizzabili e delle kettlebel. Queste ultime sono ideali per attuare degli slanci molto produttivi per i nostri muscoli.

 

LEGGI ANCHE: La spezia nel guscio magico: le proprietà della noce moscata

Back to top button
Privacy