"
Esclusiva VelvetPrimo piano

Jean Paul Gaultier: la nuova collezione Les Marins con Bella Hadid

La collezione genderless che vede come testimonial la splendida top model

Dopo una lunga pausa di sei anni dal prêt-à-porter Jean Paul Gaultier torna in azione svelando la sua nuova collezione Les Marins con una campagna davvero particolare che ha il volto della top model Bella Hadid. Durante l’assenza dalle scene di Gaultier, la Maison ha nominato un nuovo direttore creativo Florence Tétier“Les Marins” è la prima collezione del marchio dal 2014 dopo l’addio di Gaultier. L’Enfant Terrible della moda ha deciso infatti di concentrarsi esclusivamente sulle collezioni di couture e fragranze della casa. Ora, tuttavia, la linea è tornata, con un atteggiamento completamente nuovo, grazie a cinque nuovi designers.

Attraverso ad una partnership i marchi Alan Crocetti, Lecourt Mansion, Marvin M’Toumo, Ottolinger e Palomo Spain diventano co-creatori della vasta collezione. La loro nomina ha seguito l’ annuncio di Jean Paul Gaultier del ritiro dal suo marchio omonimo e del passaggio di testimone della collezione couture a diversi designers ad ogni stagione.

Jean Paul Gaultier: la collezione genderless Les Marins con le iconiche righe

Sebbene ci sia la collaborazione con cinque diversi designer, la collezione Les Marins è unicamente Jean Paul Gaultier. Essendo a tema nautico, ci sono molti riferimenti a marinai, nodi, conchiglie e naturalmente al mondo marino. Il video della campagna della collezione è interpretato dalla splendida Bella Hadid nei panni di una conturbante ed ammaliante sirena, che incanta i sexy marinai Gaultier con uno sguardo curioso, i capelli bagnati ed i glitter sul corpo. Tutta la collezione mira a esplorare il paesaggio marino. Si parte dal mito e dall’affascinante alone di mistero che aleggia su marinai e sulle sirene. Le righe, da sempre uno dei tratti distintivi del brand, vengono rielaborate e adattate a nuove geometrie. Le conchiglie diventano maxi, si posano su orecchini e danno forma a bralette.

Il team creativo della griffe rivisita il mito del Marinaio tanto caro Jean Paul Gaultier a partire dall’iconico Marinière, il tradizionale cappello della Marina degli Stati Uniti

La collezione è unisex, inclusiva e collaborativa e traspira un’aria di mare nebbiosa, fa sapere la Maison in una nota. L’acqua è un altro elemento che crea movimento sui capi. Onde e trasparenze appaiono anche su pantaloni e su body. La classica camicia e il cappello da marinaio si tingono di colori accesi come il fucsia. Rivelata come un drop estivo, la Maison Jean Paul Gaultier fa rivivere la sua linea di prêt-à-porter attraverso la collezione Les Marins. La collezione include anche gioielli unici creati dal celebre Alan Crocetti. Il creativo ha realizzato vari pezzi in oro e argento, inclusi disegni ispirati alle bandane annodate di Gaultier e ai famosi reggiseni a cono, come quelli indossati da Madonna.

Il capo di punta di questa collezione è l’abito indossato da Bella Hadid nel video presentazione, che ha debuttato per la prima volta sulla passerella Primavera/Estate 1996 di Cyber Baba di Gaultier: un abito in rete écru con righe marinière. Bella Hadid è apparsa nella campagna con i modelli Omar Sesay e Qaher Harhash, quest’ultimo ha fatto notizia come il primo uomo palestinese a firmare con un’agenzia di modelle. I video della campagna sono diretti dalla fotografa britannica Charlotte Wales e girati dal direttore della fotografia Pat Aldinger.

Elena Parmegiani

Giornalista di moda e costume, organizzatrice di eventi e presentatrice. Consegue la Laurea Magistrale in Comunicazione Istituzionale e d’Impresa all’Università “La Sapienza” di Roma. Muove i primi passi lavorativi con gli eventi per il Ferrari Club Italia, associazione di possessori di vetture Ferrari. Da più di dieci anni è il Direttore Eventi della Coffee House del prestigioso museo Palazzo Colonna a Roma. Ha organizzato e condotto molte sfilate di moda per i più importanti stilisti italiani. Come consulente è specializzata nella realizzazione sia di eventi aziendali, sia privati. Scrive di moda, bon ton, arte e spettacolo. Esperta conoscitrice dei grandi nomi della moda italiana, delle nuove tendenze del Fashion e del Made in Italy.
Back to top button
Privacy