"
Sport

Euro 2020, tutte le partite degli ottavi. Belgio o Portogallo sulla strada degli Azzurri

Ma l'Italia resta concentrata sul confronto decisivo contro l'Austria il 26 giugno a Wembley

Francia, Germania e Portogallo come terza ripescata: queste le ultime Nazionali a passare alla fase degli ottavi di finale dei campionati europei di calcio. E sarà proprio il Portogallo, campione d’Europa uscente, uno dei possibili avversari dell’Italia, insieme al Belgio di Lukaku.

La sfida che attende l’Italia

Per gli Azzurri il prossimo scoglio è Austria tra due giorni a Wembley. In caso di passaggio del turno, come tutti noi tifosi ci auguriamo, toccherà attendere la vincente della partita di domenica sera 27 giugno fra Belgio e Portogallo, appunto. Il match si giocherà alle 21 a Siviglia, in Spagna.

Germania, che fatica

Il 23 giugno, nel terzo e ultimo confronto del Gruppo F – per quanto riguarda la fase a gironi – Portogallo e Francia hanno pareggiato 2-2. Stesso risultato per Germania-Ungheria. Agli ottavi vanno dunque la Germania, la Francia e il Portogallo (come terza). Per i tedeschi è stata una sofferenza il passaggio del turno. Il 2-2 firmato da Goretzka a 7 minuti dalla fine ha letteralmente salvato la squadra di Joachim Loew da un fiasco che sarebbe rimasto negli annali. Dal canto suo l’Ungheria di Marco Rossi ha lasciato il segno in modo egregio. E ora può salutare Euro 2020 a testa alta, dopo aver dato filo da torcere anche alla Francia campione del mondo.

Le squadre qualificate di ogni girone

Per quanto riguarda gli ottavi, sono Italia, Belgio, Olanda, Inghilterra, Svezia e Francia a essersi qualificate come prime dei rispettivi gironi. Galles, Danimarca, Austria, Croazia, Spagna e Germania hanno superato il turno come seconde classificate. A staccare il pass come le quattro migliori terze sono Svizzera, Repubblica Ceca, Ucraina e Portogallo. Gli ottavi di finale sono in programma da sabato 26 giugno a martedì 29 giugno.

Il tabellone degli ottavi

Italia-Austria (sabato 26 giugno ore 21 a Londra)

Belgio-Portogallo (domenica 27 giugno ore 21 a Siviglia)

Croazia-Spagna (lunedì 28 giugno ore 18 a Copenaghen)

Francia-Svizzera (lunedì 28 giugno ore 21 a Bucarest)

Inghilterra-Germania (martedì 29 giugno ore 18 a Londra)

Svezia-Ucraina (martedì 29 giugno ore 21 a Glasgow)

Galles-Danimarca (sabato 26 giugno ore 18 ad Amsterdam)

Olanda-Repubblica Ceca (domenica 27 giugno ore 18 a Budapest)

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button
Privacy