"
Musica

Maneskin, superati anche i Beatles su Spotify

I Fab Four hanno circa 3 milioni e mezzo di ascoltatori mensili in meno della band italiana

Difficilmente potrà capitare che i membri dei Maneskin e l’Italia della musica possano dimenticare ciò che sta avvenendo durante il 2021. Il successo internazionale che la band romana sta ottenendo ha definitivamente superato ogni tipo di aspettativa, raggiungendo diversi risultati inattesi alla vigilia. In effetti al loro nome, ultimamente, sono stati legati quelli degli artisti più popolari del mondo del rock e non solo. Circa un mese fa infatti i Maneskin superavano per numero di stream Pearl Jam, Muse e diversi altri gruppi stranieri e di calibro internazionale. Oggi la ‘vittima’ è di quelle realmente altisonanti, o meglio il paragone è di quelli che fanno girare la testa, perché è il gruppo più celebre di sempre: i Beatles.

Senza azzardare inutili paragoni che risulterebbero forzati, ancora una volta a parlare sono i numeri degli stream. Questi ultimi sono incontestabili e, ad oggi, rappresentano il parametro più adatto per focalizzare quanto l’esposizione mediatica derivante dalla vittoria dell’ultimo Eurovision Song Contest abbia giovato ai Maneskin. Nonostante, come detto, questa volta ad essere scomodato sia uno dei gruppi che ha scritto la storia della musica durante lo scorso secolo, non possiamo far altro che prendere atto di un tale traguardo raggiunto e congratularci con la giovane band italiana.

I numeri dei Maneskin

Nell’ultimo mese i Maneskin hanno collezionato su Spotify la bellezza di 28.018.192 ascoltatori mensili. Il medesimo dato, in riferimento agli autori di pietre miliari della musica leggera come Abbey Road Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band, parla di un totale di 24.421.453 riproduzioni nel mese di giugno. Lungi da noi azzardare qualcosa di più che un semplice confronto di numeri: il successo dei Fab Four ottenuto nell’arco della loro memorabile carriera non è certamente paragonabile a quello di una giovane band ai suoi albori. La strada intrapresa però è assolutamente quella giusta. I Maneskin non sono più esclusivamente un patrimonio della musica nostrana ma un vero e proprio fenomeno globale.

 

LEGGI ANCHE: Morgan, ‘In questo istante’ è il primo singolo estratto da ‘Morgangel’

Back to top button
Privacy