"
Red Carpet

Lady Diana, icona di stile e bellezza senza tempo: i look indimenticabili

Dall'Elvis Dress al girocollo di diamanti e zaffiro: la principessa ha segnato un'era della corona britannica

Il guardaroba più copiato della storia è forse quello di Lady Diana. Amatissima icona di stile e bellezza, la principessa di Galles l’1 luglio 2021 avrebbe compiuto 60 anni. La sua scomparsa ha lasciato un grande vuoto nel cuore della monarchia inglese, dei suoi figli Harry e Williams e nella storia della moda. Diana Spencer ha lasciato il segno come icona di stile, ha ispirato tantissimi designer e ha indossato capi e accessori oggi considerati evergreen.

Se Diana non avesse avuto quel tragico incidente nell’estate del 1997, avrebbe continuato ad incantare il mondo con il suo stile inconfondibile. La sua presenza a corte è stato un vero e proprio tsunami in campo fashion, ha lanciato la moda dei look monocolore e ha dato spazio anche alla mise sportiva, senza mai rinunciare al glamour. Timida e al tempo stesso carismatica, Lady Diana è ricordata con affetto per la sua ben nota umanità e il suo stile dai forti richiami bon ton.

Lady Diana

Gli abiti e gli accessori che hanno reso Lady Diana un’icona di stile

Tra gli abiti che hanno aiutato a costruire il suo personaggio pubblico è impossibile non menzionare il wedding dress sfoggiato alla St Paul Cathedral il 1981. Quell’abito dal lunghissimo strascico, disegnato per l’occasione da David ed Elizabeth Emanuel e, nel 2021, è tornato a Londra per essere esposto in una mostra.

Tra gli accessori che hanno aiutato Diana Spencer a rimarcare il proprio stile figurano i cappellini, abbinati ad ogni look, così come i gioielli. Uno dei più preziosi è quel girocollo di perle con un zaffiro centrale che Lady D indossò alla Casa Bianca, abbinato ad un meraviglioso long dress nero ed esibito in una danza con John Travolta. In principio, quel girocollo era una spilla che Diana scelse di convertire in una collana; ad oggi, pare che sia in possesso dei suoi figli.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @dianaprincessofwales2020


La principessa del Galles amava moltissimo gli abiti confezionati da Catherine Walker: questa stilista ha realizzato per Lady D oltre mille vestiti, tra cui il celebre Elvis Dress, che indossò tante volte, eppure la prima fu a Hong Kong nel 1989. Sempre di Catherine Walker fu l’abito azzurro cielo indossato al Festival di Cannes nel 1987 così come l’abito a sirena con ricami floreali indossato a Londra nel 1989. Per presenziare a Monaco di Baviera, Lady D optò per un abito di velluto blu cobalto di Catherine Walker, minuto di guanti e scarpe in pendant. Diana Spencer è stata un’icona della moda anni ’90 eppure il suo look, così come la sua grazia, ancora oggi accompagnano il fashion system e siamo certi che difficilmente sarà dimenticato.

LEGGI ANCHE: I look e i successi di Eleonora Abbagnato, ballerina dell’Opéra di Parigi

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Back to top button
Privacy