"
Primo pianoSport

Euro 2020, ai quarti di finale favorite Italia, Spagna, Danimarca e Inghilterra

Sulla carta il match più equilibrato è quello degli Azzurri di Mancini. Inglesi favoritissimi dai pronostici

Stasera si gioca. Inutile nasconderlo, l’emozione c’è per i quarti di finale di Euro2020, perché questa sera alle 21 toccherà agli Azzurri di mister Mancini.

Ma andiamo con ordine in questa mattinata che ci conduce ai quattro ‘scontri’ di oggi e domani e diamo un’occhiata a cosa ne pensano i bookmaker – che hanno gioito non poco delle uscite contro pronostico delle favoritissime Francia e Germania – e vediamo la probabilità di passaggio turno secondo dei principali siti di scommesse sportive elaborati da Sbostats.

Venerdì 2 luglio – ore 18: SVIZZERA 25% – SPAGNA 75%

Chiaramente la Spagna è strafavorita dal suo blasone e probabilmente anche dalla tensione della Svizzera che arrivata fino a qua ha reso orgogliosi tutti i suoi cittadini con un pressing e un ordine in campo impressionanti. Gli iberici sono la nazionale del possesso palla, non a caso la percentuale negli incontri fin qui disputati proprio di poco sotto al 75%. I bookie vedono il gol o l’assist di Torres per la terza partita consecutiva – sarebbe record nella storia delle furie rosse.

Venerdì 2 luglio – ore 21: BELGIO 40% – ITALIA 60%

Le statistiche nel caso della nostra Nazionale servono a ridurre l’ansia, perché quello che conta è il passaggio del turno – nel caso dei quarti di finale sarebbe la quarta volta consecutiva nelle ultime quattro edizioni. Tutte le partite terminarono ai rigori, per cui per la cabala e per le coronarie, si spera che i nostri siano in forma da gol nei tempi regolamentari o al massimo nell’extra time. Leggermente favoriti nei pronostici sul Belgio, che vanta con ogni probabilità il centroavanti e l’attacco più pericoloso tra le squadre ancora in corsa. Lukaku da marcare con cura.

Sabato 3 luglio – ore 18: REPUBBLICA CECA 37% – DANIMARCA 63%

La Danimarca è la squadra del poker, prima nella storia degli Europei a farlo per due partite a fila – 4-1 alla Russia e ancora meglio 4-0 al Galles. 9 gol fino a qui e forse se l’esordio shock per quanto accaduto a Eriksen non si fosse giocato la stessa sera dell’incidente sarebbero qualcuno in piu. Danesi vicini al record di 10 reti del 1986. Sul fronte ceco l’uomo gol è Patrik Schick con 4 realizzazioni nell’edizione 2020 ad un gol da Griezmann nel 2016 con la Francia (sei le reti complessive), e dal leggendario connazionale Milan Baros a EURO 2004 (cinque).

Sabato 3 luglio – ore 21: UCRAINA 20% – INGHILTERRA 80%

Gli Ucraini sono giunti a Roma l’altro ieri per la rifinitura e il coronavirus potrebbe dar loro una mano visto lo stop ai tifosi inglesi a rischio diffusione della variante Delta. Contro il “panzer” inglese. Le statistiche raccontano di un’Inghilterra seconda squadra nella storia degli Europei a non subire gol in nessuna delle prime quattro partite di un’edizione del torneo, dopo i panzer per definizione della Germania nel 2016. E può contare su Raheem Sterling che ha segnato tre dei quattro gol della nazionale dei Tre Leoni ad EURO 2020; l’attaccante ha nel mirino i record di due mostri sacri del calcio british Alan Shearer nel 1996 con cinque gol e Wayne Rooney nel 2004 con quattro.

Ettore Mastai

Redazione interna – Esteri, Economia, Arte, Sport Giornalista professionista specializzato in politica estera ed economia. Si è laureato con lode nel 2007 con una tesi sulla rivoluzione Khomeinista. Negli anni dell’università ha coltivato la sua passione per la scrittura sportiva e per i temi del gambling. Per l’agenzia di stampa nazionale AGV News-Il Velino ha curato la sezione di Giochi e Scommesse e di Ippica e dintorni. Spesso si è occupato anche di politica nazionale in relazione ai suoi campi di azione giornalistica.
Back to top button
Privacy