"
MondoNewsPrimo piano

Independence Day, Mattarella a Biden: “Vicini agli Usa, insieme siamo più forti”

Messaggio del Presidente in occasione delle celebrazioni per la Dichiarazione d'Indipendenza degli Stati Uniti del 4 luglio 1776

Un messaggio ufficiale di saluto. Ma anche l’occasione per ribadire il legame storico, politico, diplomatico e militare fra l’Italia e gli Stati Uniti. Per l’Independence Day americano, oggi 4 luglio, il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, si è rivolto al presidente Joe Biden. “La ricorrenza dell’Independence Day mi offre la gradita opportunità di inviare a Lei, signor Presidente, e all’amico popolo americano le più cordiali felicitazioni della Repubblica Italiana” recita il messaggio di Mattarella.

Cordoglio per le vittime di Miami

In questo tempo di sfide globali senza precedenti, che solo insieme possiamo superare, – scrive il Capo dello Stato – la forza del partenariato tra Washington e Roma è più importante che mai (…). Nel rivolgerle i più fervidi auguri (…) per tutti i cittadini degli Stati Uniti d’America – scrive Mattarella a Biden – desidero farmi interprete dei sentimenti di partecipe cordoglio e sincera solidarietà del popolo italiano a seguito del crollo del Champlain Towers South Condo“. Il riferimento del Capo dello Stato è al palazzo crollato a Miami, in Florida, nei giorni scorsi. Finora sono almeno 24 le vittime e 124 i dispersi.

Il Capo dello Stato in Francia

Nel giorno in cui gli Usa celebrano la loro festa nazionale in memoria della Dichiarazione d’Indipendenza del 4 luglio 1776, Mattarella si dirigerà in Francia. Si tratta della sua prima visita internazionale da quando è cominciata l’emergenza Coronavirus. A Parigi troverà ad attenderlo il ministro transalpino per l’Europa e gli Affari esteri, Jean-Yves Le Drian. Il Capo dello Stato si recherà poi al Musée National de la Céramique a Sèvres, assieme alla ministra della Transizione ecologica Barbara Pompili, di origine italiana. Un assaggio diplomatico in vista di quella che sarà la giornata clou, domani 5 luglio. Lunedì, infatti, il Presidente della Repubblica sarà protagonista di una cerimonia di benvenuto all’Hotel des Invalides.

Colloquio con Macron

Al palazzo presidenziale dell’Eliseo si svolgerà l’incontro col Presidente della Repubblica francese, Emmanuel Macron. Al centro del colloquio il rafforzamento della cooperazione tra Italia e Francia, alla luce del Next Generation Eu, il piano europeo di investimenti per risollevare le economie dell’Unione colpite dal Covid19. Nel corso del vertice fra Macron e Mattarella i due Capi di Stato toccheranno anche il tema delle relazioni con gli Stati Uniti. E in particolare del multilateralismo che l’America ha ritrovato grazie all’avvento di Joe Biden alla presidenza, dopo la fase isolazionistica di Donald Trump.

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button
Privacy