Basket, l’Italia di coach Sacchetti torna alle Olimpiadi

Da Atene 2004 che i nostri "giganti" non strappavano il pass per i Giochi

L’Italbasket torna tra i giganti, batte la Serbia a Belgrado, e si qualifica con l’ultima chance possibile nel torneo Pre Olimpico ai Giochi in Giappone al via il prossimo 24 luglio. Con questa salgono a 12 le partecipazioni italiane, a 17 anni dall’ultima ad Atene 2004, in cui arrivò la seconda storica medaglia d’argento di sempre.

Dal primo all’ultimo minuto gli azzurri hanno dominato i serbi nella bolgia della Alexsandar Nikolic Hall di Belgrado, quasi sempre in vantaggio per chiudere l’incontro 102-95. Agli ordini di Igor Kokoskov non sono bastati per fermare i nostri né Danilo Andjusic, né  il gigante Boban Marjanovic con i suoi 224 centimetri. Migliori realizzatori dell’Italbasket Nico Mannion (24 punti) e Achille Polonara (22, 12 rimbalzi). Ma agli ordini di coach Meo Sacchetti – che da giocatore vinse il primo argento olimpico azzurro a Mosca 1980 – spiccano anche Fontecchio, Pajola e capitan Melli, in una squadra che lui stesso ha descritto come quella che “non ha paura di nulla” e che potrebbe recuperare anche Danilo Gallinari.

La gioia del basket correi sui social

Social invasi dai post commossi e dagli occhi lucidi per una qualificazione che i tifosi e il movimento della palla a spicchi attendeva da troppi anni, come spiega il presidente della federazione Gianni Petrucci: “La pallacanestro italiana meritava una gioia così grande, finalmente ce l’abbiamo fatta. Sembrava quasi che non potevamo avere questa grande soddisfazione“.
Post speciali di congratulazioni piovono da Londra: sceglie Twitter e il messaggio che recita “Grandissimo gioco, grandissima Italia“, con foto degli azzurri festanti sul parquet di Belgrado, Roberto Mancini.
Dalla bolla di Wimbledon il nostro numero 1 Matteo Berrettini sceglie una stories sul suo profilo con i Cinque Cerchi e la fiamma olimpica.

La delegazione italiana in partenza per il Giappone si allarga segnando uno storico record di partecipazione all’edizione: 384 azzurri, come aggiorna immediatamente nel tweet di congratulazioni il presidente del CONI Giovanni Malagò. 384 atleti vestiranno i colori azzurri coronando il loro sogno olimpico: 198 uomini, 186 donne, in 36 discipline differenti, di cui 6 a squadre. FORZA AZZURRI!

 

Exit mobile version