"
News

Angelus, Papa Francesco sulla sanità: “importante un buon servizio sanitario, accessibile a tutti”

Il Pontefice sottolinea anche il valore dell'Europa unita e la richiesta di proteggere i mari dalla plastica

Anche nella Chiesa succede a volte che qualche istituzione sanitaria per una non buona gestione non va bene economicamente. Il primo pensiero che ti viene è venderla. Ma la tua vocazione di Chiesa non è avere dei quattrini, è fare il servizio e il servizio deve essere sempre gratuito. Non dimenticatevi: salvare le istituzioni gratuite“. Le parole di Papa Francesco, ribadite anche la profilo Pontifex_it riportato sotto, sono state pronunciate oggi da un balconcino del 10° piano del Policlinico Agostino Gemelli. Sono assai chiare sulla sua posizione in merito alla sanità, con l’elogio del sistema gratuito come quello italiano, così come la critica per le cattive gestioni.

Il messaggio di ringraziamento ai sanitari e il richiamo alle sofferenze degli innocenti e all’Europa

Il messaggio di oggi sulla centralità della sanità gratuita arriva anche attraverso il ringraziamento a medici e infermieri che hanno assistito lui e tutti i pazienti che ha salutato ricoverati al Gemelli, come in tutte le strutture sanitarie. Si chiede poi apertamente perché il male colpisca i bambini, come i tre che lo accompagnano oggi proprio durante l’Angelus, ricoverati come Lui.

Ricordando che come oggi si festeggi San Benedetto, patrono del vecchio continente, ricorda anche quanto sia importante il sostegno all’Europa unita. Chiede infine di proteggere gli ecosistemi marini evitando di soffocarli con la plastica.

Solidarietà per Haiti

Sono vicino al caro popolo haitiano; auspico che cessi la spirale della violenza e la nazione possa riprendere il cammino verso un futuro di pace e di concordia” – conclude Papa Francesco sulla situazione nel paese dopo l’assassinio del presidente di Haiti.

Il primo Angelus del Pontefice dal Gemelli

Dopo San Giovanni Paolo II torna un Angelus dal Policlinico che storicamente si occupa della salute dei Pontefici. Per consentire a tutti di vedere il Santo Padre è stato scelto un balcone del 10° piano dove sta affrontando la convalescenza. Il Papa è apparso in buone condizioni, dimagrito dopo l’operazione al colon. Dovrebbe essere dimesso tra qualche giorno, ma nulla ancora è stato deciso. Si è congedato chiedendo a tutti di pregare per lui e come tradizione augurando al mondo buon pranzo.

Ettore Mastai

Redazione interna - Esteri, Economia, Arte, Sport

Giornalista professionista specializzato in politica estera ed economia. Si è laureato con lode nel 2007 con una tesi sulla rivoluzione Khomeinista. Negli anni dell'università ha coltivato la sua passione per la scrittura sportiva e per i temi del gambling. Per l'agenzia di stampa nazionale AGV News-Il Velino ha curato la sezione di Giochi e Scommesse e di Ippica e dintorni. Spesso si è occupato anche di politica nazionale in relazione ai suoi campi di azione giornalistica.

Back to top button
Privacy