"
Royal Life

La regola rigidissima che il principe William e Kate fanno rispettare i figli

Per le punizioni la coppia si affida al metodo chiamato Chat Sofa

Kate Middleton ed il principe William si occupano personalmente dell’educazione dei loro figli, nonostante abbiano una tata. I duchi di Cambridge, infatti, sono desiderosi di dare ai loro tre figli un’educazione il più normale possibile. E, secondo le indiscrezioni, terrebbero molto alla disciplina del principe George, della principessa Charlotte e del principe Louis.

La regola genitoriale rigida di William e Kate

In più occasioni i Cambridge sono stati immortalati in momenti di tenerezza familiare. Sia il principe William che la moglie Kate Middleton ci tengono ad educare i propri figli nella maniera più normale possibile senza rinunciare alle regole. Ed in questa “normalità” non potrebbe mancare anche la severità, da utilizzare quando è necessario. Secondo quanto rivelato da una fonte, c’è una regola fissa in casa Cambridge, che la coppia è molto severa nel seguire. L’insider ha rivelato, infatti, che gridare è assolutamente vietato per i bambini e qualsiasi tipo di urla viene “affrontato severamente”.

La “punizione” alternativa a base di Chat Sofa

Quando i piccoli di casa Cambridge sbagliano, però, non subiscono delle punizioni tradizionali. William e Kate Middleton, infatti, utilizzano la tecnica educativa chiamata Chat Sofa.  Si tratta di un metodo anticonvenzionale e moderno. Si evitano, dunque, quasi del tutto le punizioni e i bambini non vengono sgridati dagli adulti. Educando al dialogo, invece, ci si siede tutti insieme sul divano per parlare delle conseguenze delle proprie azioni. La fonte ha aggiunto: “Il bambino che ha sbagliato viene portato via dalla zona del litigio e parla con calma con Kate o William“. Quando i genitori non sono presenti, la cura dei bambini spetta alla loro tata, Maria Borrallo. Maria è stata assunta dalla famiglia nel 2014 quando il principe George aveva otto mesi ed è stata formata presso il prestigioso Norland College.

LEGGI ANCHE: Il principe George compie 8 anni: la foto di mamma Kate nasconde l’omaggio al principe Filippo

Roberta Gerboni

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online. Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all’ Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania. Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.
Back to top button
Privacy