Arte e CulturaPrimo piano

Da Escher, a Monet, a Klimt a Boldini: le imperdibili mostre dell’autunno 2021

Il ricco programma per tornare ad ammirare i capolavori dei più grandi artisti mondiali

Finalmente con il rallentamento delle restrizioni possiamo tornare a circondarci della magnificenza dell’arte e dei grandi interpreti mondiali. Il variegato calendario delle mostre dell’autunno 2021 che ci aspetta difficilmente lascerà scontenti. Tra le esposizioni della prossima stagione figurano maestri dal calibro di Claude Monet, Maurits Cornelis Escher, Giovanni Boldini, Gustav Klimt, Pieter Brueghel, i Macchioli e anche una mostra dedicata alla storia dei videogiochi. Da Milano a Napoli, passando per Asti, Genova, Bologna e Roma i grandi eventi non mancheranno. Insomma il programma dell’esposizioni autunnali 2021, curate da Arthemisia Group, è davvero ricco di importanti novità. Scopriamole insieme nel dettaglio.

Le più belle mostre dell’autunno 2021: Escher

Tra le mostre in Italia della prossima stagione da non perdere figura la retrospettiva di Escher. Al Palazzo Ducale di Genova sarà ospitata dal 9 settembre al 20 febbraio 2022 l’antologica mai realizzata finora sul genio olandese che appassiona il pubblico in tutto il mondo. La mostra presenta in otto sezioni un excursus dell’intera e ampia produzione artistica del talentuoso artista. Per la prima volta a Genova il pubblico potrà esperire l’immaginifico universo escheriano tramite inedite sale immersive e strutture impossibili che saranno messe a confronto con opere di grandi artisti visionari del calibro di Giovanni Battista Piranesi e di Victor Vasarely.

Claude Monet al Palazzo Reale di Milano

Arriva l’attesissima mostra sul più grande degli impressionisti che aprirà i battenti dal 18 settembre fino al 30 gennaio 2022. Ad accogliere il pubblico le splendide e famigerate Ninfee e tantissimi altri capolavori. Oltre cinquanta opere dell’artista più amato tra gli Impressionisti, provenienti dal Musée Marmottan Monet di Parigi, saranno in mostra al Palazzo Reale meneghino questo autunno.

L’esposizione è curata da Marianne Mathieu ed è realizzata in collaborazione con il Musée Marmottan Monet, da cui proviene l’intero corpus di opere, e l’Académie Des Beaux – Arts – Institut de France. La mostra rientra nel progetto museologico ed espositivo “Musei del mondo a Palazzo Reale”. Lo scopo nasce con l’intento di far conoscere le collezioni e la storia dei più importanti musei internazionali.

Klimt tra le imperdibili mostre dell’autunno 2021

Al Palazzo Braschi di Roma è in programma una mostra sublime ed incredibile, con oltre 200 opere provenienti dal Museo Belvedere di Vienna e della Klimt Foundation. Un evento attesissimo che partirà dal 26 ottobre 2021. Ori sublimi, decori in cui l’occhio si perde, conturbanti veneri moderne hanno fatto la fortuna di Gustav Klimt nella Vienna di inizio secolo. Dalle grafiche ai grandi pannelli dipinti, da celebri gioielli come Giuditta a lavori meno noti ma altrettanto preziosi, Klimt è pronto a mostrarsi ai romani ed ai turisti in tutto il suo splendore.

Giovanni Boldini impreziosirà Bologna

Al Palazzo Albergati di Bologna arrivano donne piene di fascino, abiti da sogno, sensualità e voluttà. Sono i meravigliosi quadri di Giovanni Boldini, riuniti nella prima grande mostra a Bologna dal 29 ottobre. Sebbene Boldini fosse nato a Ferrara, finora nel capoluogo emiliano non era mai stata allestita una grande mostra sul pittore della Belle Epoque. Una spettacolare galleria di dipinti racconterà i talenti del ritrattista amato dall’alta società europea tra Ottocento e Novecento. Signore affascinanti, abiti da sogno, volti raffinati splenderanno insieme nell’affresco di un’epoca e del suo promotore. 

Pieter Brueghel in arrivo a Napoli

Alla Basilica della Pietrasanta di Napoli oltre 100 strepitosi quadri fiamminghi riempiranno uno dei luoghi più suggestivi del capoluogo partenopeo: l’intera dinastia dei Brueghel arriverà a Napoli, per un evento dalla portata eccezionale. Dalla fine di novembre saremo circondati tra echi della Magna Grecia e fasti barocchi, e potremo ammirare le enigmatiche composizioni di Bruegel il Vecchio o le opere del figlio Jan, noto con il soprannome di Bruegel dei Velluti e collaboratore di Rubens.

I Macchiaioli tingeranno di sfumature Asti

Sempre a partire da fine novembre, al Palazzo Mazzetti di Asti, arriva una mostra poetica a raccontare uno dei più importanti movimenti artistici italiani di ogni tempo, quello dei Macchiaioli. Le splendide tele di Fattori, di Lega e di tutti i più importanti rappresentanti della corrente artistica si daranno appuntamento ad Asti. Paesaggi naturali, scene di lavoro e di vita quotidiana, ritratti, angoli silenziosi e sconosciuti del Belpaese declinano la versione italiana della pittura en plein air. Un trionfo di luce e di colore da apprezzare nei quadri di Giovanni Fattori, Silvestro Lega e degli altri artisti ribelli. Pittori che rinnovarono la pittura italiana nel nome della “macchia”, anche grazie a prestiti da esclusive collezioni private.

I Videogames a Trieste

Presso il Salone degli Incanti di Trieste, in prima assoluta, sarà presentata una nuova mostra firmata Arthemisia Group e dedicata alla storia dei Videogiochi, dal 1971 ad oggi. La mostra dell’autunno 2021, in programma da fine novembre, è tutta da scoprire e da giocare. L’esposizione è dedicata  ai bambini da 0 a 100 anni!

LEGGI ANCHE: Monet, il Re degli impressionisti arriva al Palazzo Reale di Milano 

Elena Parmegiani

Moda & Style

Giornalista di moda e costume, organizzatrice di eventi e presentatrice. Consegue la Laurea Magistrale in Comunicazione Istituzionale e d’Impresa all’Università “La Sapienza” di Roma. Muove i primi passi lavorativi con gli eventi per il Ferrari Club Italia, associazione di possessori di vetture Ferrari. Da più di dieci anni è il Direttore Eventi della Coffee House del prestigioso museo Palazzo Colonna a Roma. Ha organizzato e condotto molte sfilate di moda per i più importanti stilisti italiani. Come consulente è specializzata nella realizzazione sia di eventi aziendali, sia privati. Scrive di moda, bon ton (con una sua rubrica), arte e spettacolo. Esperta conoscitrice dei grandi nomi della moda italiana, delle nuove tendenze del Fashion e del Made in Italy. Cura anche la rubrica di Velvet dedicata al Wedding.

Back to top button
Privacy