Televisione: si è spenta Nicoletta Orsomando

A 92 anni è scomparsa la più celebre delle 'signorine buonasera' della Rai

Si è spenta da pochi minuti a 92 anni la storica annunciatrice Rai Nicoletta Orsomando, senza dubbio la più famosa delle ‘signorine buonasera‘. Lo ha reso noto la famiglia. La morte è avvenuta in un ospedale romano dopo una breve malattia.
Nata a Casapulla (Caserta) l’11 gennaio del 1929, da piccola ha vissuto prima a Mazzarino e poi a Lavello. Seguendo il padre Giovanni, noto compositore e direttore della banda sinfonica si trasferisce da bambina prima a Littoria  (l’attuale Latina) e infine, nel 1937, a Roma. Qui inizia la sua carriera televisiva subito dopo il conflitto mondiale.

Nicoletta Orsomando: una carriera da annunciatrice televisiva

Volto amato e familiare per tutti gli italiani, era presente sul piccolo schermo nell’ottobre 1953 quando sono iniziate le trasmissioni della TV. Per 40 anni Nicoletta Orsomando è entrata ogni giorno dallo schermo nelle case italiane con garbo e gentilezza e con la frase che l’ha resa famosissima: ”Signore e signori buonasera” che ha pronunciato per la prima volta annunciando un documentario del National Geographic. E’ presente come dimostra la foto sopra fino a quando la Rai non decise di fare a meno dei loro annunci e delle loro raccomandazioni nella visione.

Di seguito un annuncio storico in bianco e nero:

Ragazze che hanno l’abilità di farsi la fama di serie, col sorridere a tutti” come le definiva Achille Campanile, Nicoletta Orsomando è stata la decana delle annunciatrici, ragazze immagine ante litteram della tv di Stato. Tanto che proprio lei ha partecipato nel ruolo di sé stessa anche ad alcuni film: Piccola posta di Steno con Alberto Sordi e Franca Valeri; Totò lascia o raddoppia? di Camillo Mastrocinque (1956), Parenti serpenti di Mario Monicelli.
Celebre poi la prima puntata di Onda libera di Roberto Benigni (1976) in cui l’annuncio viene interrotto da una e dalla voce di Cioni/Benigni che canta la Marcia degli incazzati.
Tra le ultime apparizioni tv nel 2008 la partecipazione a Viva Radio2 Minuti condotto da Fiorello che la fa imitare da personaggi famosi tra cui Jovanotti, Christian De Sica, Laura Pausini, Simona Ventura, Biagio Antonacci.

 

LEGGI ANCHE: Spike Lee, una serie sugli ultimi 20 anni di New York: dall’11 settembre a Black Lives Matter

Exit mobile version