"
Primo pianoSport

Calcio, Serie A: ‘aritonfo’ Juve. Il Napoli la batte in rimonta. A -8 dalla vetta

Vittoria in trasferta per la Fiorentina contro l'Atalanta e per il Venezia con l'Empoli

Ronaldo che debutta a Manchester con una doppietta e la Juve ad un punto in classifica dopo tre giornate. Non succedeva dal… non succedeva da mai! Non è tanto la sconfitta, l’avvio a stenti nel Campionato di Serie A, che può succedere  (di solito agli altri!), quanto lo spaesamento in casa bianconera.
E va detto che il Napoli una bella mano l’aveva tesa, anzi un gol: perché non è tanto Morata a portare avanti la vecchia signora nel punteggio quanto lo svarione di Manolas. Nella ripresa l’undici di Allegri rende il favore:  grossa incertezza di Szczesny e Politano regala a Spalletti il pareggio. Nel finale Kean serve Koulibaly che completa la rimonta. Al Diego Armando Maradona, nella sera del premio a Venezia per “E’ stata la mano di Dio!” di Paolo Sorrentino, forse il fattore-Diego ci ha messo del suo. Il Napoli sale primo in classifica a 9 punti, punteggio pieno e ora sono le altre devono risponde. La Juve quintultima con un punto soltanto.

Paolo Sorrentino Venezia78
Photo Credits: Teresa Comberiati

Non solo la Juve, anche DAZN ‘trema’ sul gol del Napoli

Qualche secondo di rebuffering in Napoli vs Juve e il pensiero è corso al disastro di Inter vs Genoa della prima giornata. Il momento della rete di Koulibaly non è stato visto dagli abbonati alla piattaforma DAZN. Di nuovo sono i social dove esplode la protesta con l’hashtag #Dazn ancora una volta in tendenza, in particolare su Twitter, dove in pochissimo ha superato le 20mila interazioni. Con ogni probabilità il tutto  è da addebitarsi a un picco di traffico, perché durante la partita le connessioni tra tv, mobile, tablet e pc, sono andate oltre il milione. E non bisogna sottovalutare quello che ha insegnato la DAD in pandemia: non tutto il Paese è connesso alla stessa velocità.

Empoli vs Venezia: 1-2

Arrivano in trasferta a sorpresa i primi punti per la squadra di Mr. Zanetti. Il Venezia vuole sfilare sul red carpet a modo suo nel giorno della chiusura della Mostra del Cinema: segnano Henry e Okereke; per i toscani Bajrami su rigore. Arriva in casa al Castellani lo stop per gli ‘eroi’ dello Juve Stadium, merito dell’undici veneto che ha messo in campo una prova corale di spessore, segno che il ritiro rigido – senza cellulari, playstation o altre distrazioni – porta ancora i suoi frutti.

Atalanta vs Fiorentina: 1-2

Il risultato è lo stesso di Juve vs Napoli ed Empoli vs Venezia, ma questa è stata una partita tutta di rigori: doppietta di Vlahovic e Zapata. La Fiorentina di Mr. Italiano, dopo il Torino, conquista la seconda vittoria di fila, ma questa volta tra le mura non certo amiche della Dea. I Viola salgono così a 6 punti in classifica. Per l’Atalanta il primo ko interno.

LEGGI ANCHE: Tonino Benelli, la storia breve ma intensa di un campione che ‘volava’ sulle due ruote

Ettore Mastai

Redazione interna - Esteri, Economia, Arte, Sport
Giornalista professionista specializzato in politica estera ed economia. Si è laureato con lode nel 2007 con una tesi sulla rivoluzione Khomeinista. Negli anni dell'università ha coltivato la sua passione per la scrittura sportiva e per i temi del gambling. Per l'agenzia di stampa nazionale AGV News-Il Velino ha curato la sezione di Giochi e Scommesse e di Ippica e dintorni. Spesso si è occupato anche di politica nazionale in relazione ai suoi campi di azione giornalistica.
Back to top button
Privacy