"
NewsPoliticaPrimo piano

Expo 2030, il Governo candida Roma 5 anni dopo il no di Raggi alle Olimpiadi

Ma la sindaca uscente (e ricandidata) esulta sui social e ringrazia il premier e il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio. Dal 1 ottobre l'Expo 2020 di Dubai, rinviato a causa della pandemia di Covid

Il Governo candiderà Roma a ospitare l’Esposizione Universale (l’Expo) del 2030. Lo ha reso noto lo stesso premier Draghi in una lettera ai candidati a sindaco di Roma Capitale. “Si tratta senz’altro di una grande opportunità per lo sviluppo della città“, ha scritto il Presidente Draghi nella sua missiva, ringraziando i candidati “per la dimostrazione di unità a favore della nostra Capitale“.

Expo, l’entusiasmo della sindaca Raggi

Daje!!! Roma è ufficialmente candidata a ospitare l’Expo del 2030 – ha esultato con un post su Facebook la sindaca uscente, e ricandidata, Virginia RaggiSi tratta di uno dei più importanti eventi internazionali. Per Roma si tratta di un particolare motivo di orgoglio perché supera il racconto di una città dove non si possono fare le cose, anzi è la dimostrazione che a Roma si può fare tutto e anche meglio. Ringrazio Draghi e Di Maio“.

Quel no alle Olimpiadi di Roma 2024

La stessa sindaca, da poco eletta nel settembre 2016, aveva invece affondato definitivamente la prospettiva che Roma ospitasse le Olimpiadi del 2024. “È da irresponsabili dire sì a questa candidatura” dichiarò all’epoca. “Non abbiamo mai cambiato idea, abbiamo rafforzato la nostra posizione. Ci viene chiesto di assumere altri debiti, noi non ce la sentiamo“.

Expo di Dubai al via fra pochi giorni

Intanto venerdì prossimo 1° ottobre si aprono le porte di Expo 2020 a Dubai, che segue l’Expo 2015 di Milano. L’esposizione universale era stata rinviata di un anno a causa della pandemia. Vi parteciperanno adesso 191 paesi, ciascuno con un proprio padiglione incentrato sull’unicità che può donare al mondo. Il Padiglione Italia si candida a diventare una delle attrazioni più raffinate all’Expo di Dubai. Si trova tra i distretti Opportunità e Sostenibilità, una posizione strategica per il flusso di visitatori. Si stima che nel corso dei sei mesi dell’evento, arriveranno a Dubai per visitare l’Esposizione Universale fino a 5 milioni di persone da varie parti del pianeta.

LEGGI ANCHE: Expo Dubai, fra il David di Michelangelo e le navi: spettacolo al Padiglione Italia

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button
Privacy