"
Tendenze Moda

Milano Fashion Week: il debutto di Exclusive Paris con Alec Monopoly

Un evento alchimico tra arte, lusso e moda con il famoso artista internazionale

Durante la Milano Fashion Week la città meneghina è un tripudio di iniziative ed eventi moda. Non sono solo i catwalk a stupire il pubblico, ma anche le presentazioni fashion. Come quella di Exclusive Paris. Il brand di streetwear, nato da poco a Roma nel 2018, si è subito imposto all’attenzione degli addetti ai lavori e della clientela giovane e metropolitana grazie un giusto mix tra social media e testimonial d’eccezione. Come Alec Monopoly, artista internazionale giunto direttamente dall’America per una live performance e dj set il 26 settembre 2021 presso il ristorante metafisico Otvium Milano. Un evento alchimico tra arte, lusso e moda.

Per l’occasione le iconiche tute del brand, che coniuga vivacità creativa a un’attitude vitale si sono amalgamate all’estro di Monopoly. A fare da cornice alla presentazione, in occasione della Milano Moda Donna, della nuova collezione Autunno/Inverno 2021-2022, che si caratterizza per la scelta della ciniglia come tessuto principe, il corpo di ballo che ha indossato le nuove creazioni Exclusive Paris.

Exlusive Paris e Alec Monopoly: l’originale progetto moda con l’artista internazionale

Alec Monopoly è certamente uno dei maggiori interpreti dell’arte contemporanea e della street art del momento. I suoi lavori più iconici: canvas, toy, sculture, Birkin di Hermes, che vengono usate come tele, sono oggetto di desiderio di ogni collezionista. Le opere fanno bella mostra di sé nelle più famose gallerie d’arte mondiali. Con i suoi due milioni di follower Instagram, Alec è una delle personalità più influenti del mondo dell’arte. La creatività di Monopily si è unita a quella di Exclusive Paris durante la Milano Fashion Week. La Griffe racconta la storia autentica del successo del giovane creatore e imprenditore Patrizio Fabbri. Classe 1988, il talentuoso imprenditore dopo anni di lavoro nel mondo retail ha realizzato il sogno di lanciare una linea di abbigliamento.

I capi definiscono i nuovi standard in materia di streetwear

Da questo concetto è nato Exclusive Paris. Un progetto che Patrizio, fondatore e direttore artistico del marchio, segue in ogni singolo aspetto, come spiega lui stesso: “Sviluppo e supervisiono tutto io, dalla scelta tessuti e grafiche alla vestibilità, fino alla scelta dei testimonial”. Appassionato di moda fin da bambino, l’imprenditore romano ha alle spalle una lunga esperienza nel mondo fashion. Lui è un vero e proprio esempio perfetto di self made man e Made in Italy.

Exclusive Paris punta sulla continua ricerca stilistica e una cura maniacale dei particolari

Il brand declina il gusto street di Fabbri in tessuti pregiati e dettagli sofisticati, per capi dallo stile cosmopolita e originale, che hanno conquistato numerosi protagonisti della scena trap, hip-hop e più in generale musicale del nostro paese. Tutti personaggi che sono diventati fan del marchio in modo naturale grazie all’originalità delle proposte firmate Exclusive Paris. Un successo che ha premiato il modus operandi di un’azienda in cui la sperimentazione nell’ambito dello streetwear di tendenza va di pari passo con la qualità. Non a caso tutti i capi sono prodotti in Italia e utilizzano tessuti premium. La filosofia di Exclusive Paris è riassunta dal claim “Be Exclusive“, che fa riferimento alla capacità di interpretare uno stile unico nel proprio genere, dinamico e trasversale, scegliendo abiti in costante evoluzione, originali e dall’appeal internazionale pur senza risultare mai estremi.

La tuta resta un caposaldo delle collezioni disponibile in numerosi colori

Nel tempo l’offerta è stata comunque ampliata ad altre categorie uomo, donna e bambino, e spazia ora tra completi felpa e pantalone, bodysuit, shorts, giubbini, giacche a mo’ di pelliccia in ciniglia, t-shirt con scritte a contrasto, tracksuit arricchite da inserti fluo o motivi animalier. Convinto che avere un brand “non significa prendere una maglietta e metterci sopra il proprio marchio ma equivalga, invece, alla ricerca ossessiva di esclusività e novità”, Fabbri è determinato a portare Exclusive Paris in tutto il mondo. Per il creativo, “il momento passerà e usciremo da questa crisi con un nuovo spirito di collaborazione, più forti di prima”. Una storia tutta italiana che parla di coraggio e di saper fare e che dalla Capitale si sta espandendo verso il mondo, anche grazie al potere pervasivo della musica e dei social.

LEGGI ANCHE: Alessandro Angelozzi: “Elisabetta Canalis, Martina Stella, Giglia Marra: tutte le mie spose” 

Elena Parmegiani

Moda & Style

Giornalista di moda e costume, organizzatrice di eventi e presentatrice. Consegue la Laurea Magistrale in Comunicazione Istituzionale e d’Impresa all’Università “La Sapienza” di Roma. Muove i primi passi lavorativi con gli eventi per il Ferrari Club Italia, associazione di possessori di vetture Ferrari. Da più di dieci anni è il Direttore Eventi della Coffee House del prestigioso museo Palazzo Colonna a Roma. Ha organizzato e condotto molte sfilate di moda per i più importanti stilisti italiani. Come consulente è specializzata nella realizzazione sia di eventi aziendali, sia privati. Scrive di moda, bon ton (con una sua rubrica), arte e spettacolo. Esperta conoscitrice dei grandi nomi della moda italiana, delle nuove tendenze del Fashion e del Made in Italy. Cura anche la rubrica di Velvet dedicata al Wedding.

Back to top button
Privacy