"
Arte e CulturaPrimo piano

Roma, domenica 3 ottobre tornano i musei gratis in tutta la Capitale

L'iniziativa che nasce con lo scopo di diffondere l'arte e la cultura dandone il libero accesso a tutti torna nella Città Eterna con tanti eventi

Torna a Roma l’iniziativa che prevede, per la prima domenica di ogni mese, ingressi gratis a tanti dei musei civici e siti archeologici della Città Eterna; un’occasione per poter visitare le opere d’arte che fanno della Capitale un luogo senza pari. Si rinnova, domenica 3 ottobre, l’evento promosso da Roma Culture, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali; aperto a tutti i visitatori, residenti e non.

Oltre ai musei, dalle ore 9.30 alle 19.00 (con l’ultimo ingresso alle 17.50) si potrà visitare l’area archeologica del Circo Massimo; dalle 8.30 alle 18.30 sarà possibile accedere dalla Colonna Traiana al sito dei Fori Imperiali e dalle 9.00 alle 19.00 al percorso pedonale del Teatro Marcello.

Dai Musei Capitolini al Museo delle Mura, passando per l’Ara Pacis e Villa Borghese

Roma, capitale immersa nell’arte dove si può ‘passeggiare tra l’arte e la storia’, torna ad aprire le sue porte a tutti i visitatori. Domenica 3 ottobre si potranno visitare gratuitamente i Musei Capitolini, i Mercati di TraianoMuseo dei Fori Imperiali; libero accesso anche al Museo dell’Ara Pacis, la Centrale Montemartini, il Museo di Roma, il Museo di Roma in Trastevere, la Galleria d’Arte Moderna. Gratuiti i Musei di Villa Torlonia, il Museo Civico di Zoologia.

Aderiscono, inoltre, all’iniziativa che permette a tutti i visitatori di ammirare sia le collezioni permanenti che le mostre temporanee in corso, anche il Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco, il Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese; aprono le loro porte gratuitamente anche il Museo Napoleonico, il Museo Pietro Canonica a Villa Borghese, il Museo della Repubblica Romana e della Memoria garibaldina. E per ultimi, non certo per ordine di importanza, il Museo di Casal de’ Pazzi, il Museo delle Mura e la Villa di Massenzio.

Dai Musei Capitolini a Napoleone

Le possibilità di lasciarsi affascinare dall’arte, dalla storia e dalla cultura sono praticamente infinite a Roma, dove ad esempio, ai Musei Capitolini, nelle sale terrene di Palazzo dei Conservatori, è presente l’esposizione Roma, l’Eternità nel Futuro; definito un percorso di sette “distretti” per l’innovazione e la rigenerazione della città con il racconto di circa 100 progetti di sviluppo urbano. Rimanendo nell’area capitolina, nell’Esedra di Marco Aurelio sarà ammirabile la mano del colosso bronzeo di Costantino, ricomposta dopo il ritrovamento del dito mancante proveniente dal Museo del Louvre.

Ai Mercati di Traiano- Musei dei Fori Imperiali, invece, si potrà visitare Napoleone e il mito di Roma; mostra dedicata all’attività di scavo di Napoleone a Roma, omaggio che si lega anche al bicentenario della morte dell’imperatore francese. Ed è ancora il generale francese il protagonista dell’esposizione Napoleone. Ultimo atto, al Museo Napoleonico; esposizione dedicata alle vicende dell’esilio, la morte e il successivo processo di mitizzazione.

Fotografia e fotogiornalismo

Da non perdere, per gli amanti della fotografia ma non solo, le due mostre fotografiche al Museo di Roma in Trastevere; XII PHOTO IILA “Siamo ciò che mangiamo” e Prima, donna. Margaret Bourke-White; questa seconda mostra si presenta come una retrospettiva che documenta, attraverso oltre 100 immagini, la visione e la vita controcorrente della fotografa statunitense, una tra le figure più rappresentative del fotogiornalismo.

Spostandosi al Museo di Roma a Palazzo Braschi, ma rimanendo ancora nella storia del fotogiornalismo, i visitatori avranno modo di ammirare la prima grande personale in onore del padre dei fotoreporter italiani: Adolfo Porry-Pastorel – L’altro sguardo; una dedica al  pioniere dell’immagine politica e di costume, che segna, in maniera imponente, la nascita del fotogiornalismo in Italia.

Uno sguardo all’ambiente

Quella di domenica 3 ottobre è un’iniziativa dove ciascuno può trovare il suo campo d’interesse; Al Museo Carlo Bilotti di Villa Borghese, ad esempio, prosegue Arte e natura. Opere dalle collezioni capitoline di arte contemporanea legata al tema dell’ambiente. A Villa Torlonia, invece, è possibile ammirare le due mostre dedicate all’artista Katy Castellucci: La Scuola romana e oltre al Casino dei Principi; mentre alla Casina della Civetta la mostra La Scuola romana e oltre. Gli animali. Un percorso attraverso, dipinti, disegni e altre opere che ripercorrono la formazione della Castellucci con uno sguardo alla natura.

Non solo storia, ma anche contemporaneità

Sono diverse le esposizioni visitabili a La Galleria d’Arte Moderna, tra tutte menzioniamo “Ciao maschio”. Volto Potere e Identità dell’uomo Contemporaneo; un lavoro che descrive il modo in cui si è evoluta la rappresentazione dell’uomo e del suo ruolo nella società, con i risvolti e l’influenza anche nelle arti, in particolare dalla seconda metà degli anni Sessanta fino al presente periodo post-ideologico.

Tra le varie mostre accessibili gratuitamente domenica 3 ottobre, ricordiamo anche l’opera dedica al cinema al Museo delle Mura: la mostra Il Cinema in vetro, nella quale sono esposti i lavori realizzati dagli allievi del corso triennale di Vetrate Artistiche della Scuola d’Arte e dei Mestieri “Ettore Rolli” di Roma Capitale. Questi e diverse altre iniziative artistiche sono promosse da Roma Culture, gli accessi sono gratuiti, ma gli organizzatori ricordano che la prenotazione è obbligatoria.

LEGGI ANCHE: Giornate Europee del Patrimonio: la cultura come diritto di tutti

Francesca Perrone

Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l’Università Pontificia Salesiana, con una tesi su “Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili“, poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l’Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell’automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura. Responsabile dei blog di VelvetMAG www.velvetpets.it sulle curiosità del mondo animale e www.biopianeta.it sui temi della tutela dell’ambiente e della sostenibilità.
Back to top button
Privacy