"
MusicaPrimo pianoStorie e Personaggi

Romina Power, il successo sul palco e in amore: 70 anni dalla nascita di una stella

Quell'amore che ha fatto sognare il panorama musicale italiano e il rapporto con il padre Tyrone Power

Il 2 ottobre del 1951 era nata una stella, ma ancora non lo sapevamo. Dal panorama cinematografico, viste le sue origini, a quello musicale, Romina Power si è sempre confermata una diva a tutti gli effetti. Figlia del grande Tyrone Power dal quale ha preso esempio per la sua carriera artistica, la determinazione e la tenacia con la quale ha raggiunto il successo nel lavoro e nel privato. Come nel debutto al cinema quando era ancora un’adolescente, mostrando la stessa fascinazione del padre per la recitazione, che l’ha portata in poco tempo a frequentare la scena artistica tra Roma, Los Angeles e Londra. Dopo qualche pellicola dal contenuto erotico, approda sul set di Nel sole. Qui farà l’incontro con un giovane Al Bano Carrisi, che cambierà per sempre la sua vita e la sua carriera artistica.

La favola italiana: Romina Power e Al Bano Carrisi

Quella tra Al Bano e Romina Power è la favola d’amore italiana per eccellenza. I due si conoscono sul set, entrambi giovanissimi, e tra loro è quasi un colpo di fulmine. Solo tre anni più tardi, infatti, i due decidono di convolare a nozze nel 1970. Con Al Bano, la cantante non ha solo rivoluzionato la sua carriera artistica, ma ha anche dominato l’immaginario romantico italiano per moltissimi anni. Iconica la scena in cui Checco Zalone nel film Quo Vado? resta affascinato nel vedere di nuovo Romina Power e Al Bano Carrisi insieme sul palco dell’Ariston. In pochi secondi la descrizione di quello che ha rappresentato la loro storia per il pubblico italiano.

I due cantanti, infatti, iniziano la loro carriera insieme nel 1974. In pochi anni il duo riesce a scalare le classifiche musicali dell’epoca, fino alla partecipazione solo due anni più tardi agli Eurovision Song Contest, la prima volta per entrambi. Al Bano e Romina riescono ad ottenere solo il settimo posto, ma ricevono il successo sperato. Nell’82 arriva un altro momento indimenticabile per la canzone italiana e per la loro carriera artistica: esce Felicità. Il brano, presentato per la prima volta sul palco dell’Ariston, è ancora oggi un inno all’italianità, conosciutissimo anche all’estero.

Due anni più tardi il duo musicale riesce anche ad arrivare sul podio del Festival di Sanremo con Ci sarà. Un amore che sembrava essere una favola, la preferita dal pubblico italiano, e una complicità sul campo lavorativo che faceva quasi invidia. Ma nel 1999 la storia si conclude: Al Bano e Romina annunciano la rottura, nella vita privata e nella carriera musicale.

L’abbandono dalle scene fino al ritorno sul palco con Al Bano

Dopo la rottura con Al Bano, Romina Power decide di abbandonare progressivamente le scene. La cantante vuole dedicarsi alla sua famiglia e ai suoi affetti e mettere in stand-by la sua carriera artistica. Accetta comunque qualche partecipazione sporadica sul piccolo schermo in vari talk-show, senza mai abbandonare del tutto il suo pubblico al quale è molto affezionata. Durante il periodo di stop dalla scena musicale debutta anche con il suo primo libro, Cercando mio padre. Una minuziosa ricerca sulle orme di uno dei più grandi attori hollywoodiani, di cui la figlia ricorda molto poco. Proprio attraverso le sue ricerche, infatti, la Power spera di poter ricreare un’immagine quanto più realistica di uno degli uomini più importanti della sua vita.

Il 2013, dopo quasi quindici anni lontano dalla scena musicale, Romina Power è pronta a tornare e canta per la prima volta dopo tantissimo tempo con il suo ex Al Bano. I due organizzano un tour in Russia, dove ripercorrono tutto il loro percorso artistico per la gioia del loro pubblico. Iniziano così di nuovo la loro collaborazione musicale, da dove era stata interrotta. Forse la lontananza è servita veramente e la coppia è pronta a conquistare nuovi successi. Raccogli l’attimo è il loro nuovo singolo, dopo venticinque anni dal silenzio discografico.

La sua iconica tunica, un tratto distintivo del suo look e che l’accompagna sempre sul palcoscenico, la favola italiana con Al Bano Carrisi e il rapporto mai goduto veramente con suo padre Tyrone. Ma Romina Power è molto di più di tutto questo. Ogni volta riesce a dominare la scena con un’atteggiamento così spaventosamente naturale. Il palco è la sua seconda casa che l’ospiterà sicuramente per ancora tanto tempo. Oggi, 2 ottobre, Romina Power compie 70 anni e raggiunge un altro grande traguardo e tutti noi l’amiamo sempre un po’ di più.

LEGGI ANCHE: Al Bano e Romina Power, quell’amore che ancora oggi fa sognare il pubblico italiano

Chiara Scioni

Intrattenimento & Cronaca rosa

Romana, esperta di logistica con la passione per il canto, motivo per cui è un'appassionata di talent show. Dai blog locali che fin da giovanissima frequenta per coltivare la passione della scrittura. Sceglie la facoltà di Lingue e Culture Straniere presso l’Università di RomaTre per approfondire alcuni ambiti multiculturali che l'appassionano del mondo anglosassone e latino. Predilige la cronaca rosa, infatti è una delle curatrici del blog di VelvetMAG dedicato ai VIP www.velvetgossip.it, ma non disdegna moda, Tv e intrattenimento.

Back to top button
Privacy