"
Primo pianoRoyal Life

Il principe William cita Harry in un discorso “dolce e intimo” per ringraziare della statua di Diana

Le fonti parlano di un discorso fatto dal fratello maggiore in occasione di un ricevimento privato

Il principe William sembra aver messo in chiaro in pubblico quale sia la situazione attuale con il fratello Harry. Secondo alcune testimonianze, infatti, ha parlato a nome suo e del fratello minore in occasione di un ricevimento privato che si è tenuto per celebrare l’inaugurazione della statua di Lady Diana.

Il principe William parla anche a nome di Harry: pace in vista o controllo della situazione?

Negli ultimi giorni a Kensington Palace si è svolto un ricevimento privato in cui sono intervenuti tutti coloro che non avevano potuto presenziare all’inaugurazione della statua di Lady Diana nel luglio scorso a causa delle restrizioni Covid. E sebbene i tabloid dessero come certa la presenta di Harry, alla fine non c’era. Il principe Harry, infatti, è tornato in Gran Bretagna dalla California, per svelare la statua a luglio, ma non è ritornato per l’evento successivo. A presiedere, dunque, è stato il principe William, che ha incontrato gli amici e i donatori durante un ricevimento privato al palazzo di West London. E secondo quanto riporta il The Sun, William avrebbe parlato anche a nome di Harry pronunziando un discorso di ringraziamento.

Una scelta che apre molti interrogativi sulla loro situazione attuale. Parlare a nome di entrambi, infatti, potrebbe voler trasmettere un senso di unità, facendo intendere che i loro rapporti siano migliorati. Al contrario, come scrive il Daily Mail, il discorso potrebbe nascondere altro. Si dice che il duca di Cambridge non abbia nominato il titolo del fratello, ma si sia rivolto a lui con il nome semplice di “Harry”. Una scelta che i commentatori hanno analizzato come la volontà di avere il pieno controllo della scena.

La statua di Lady D. ha fatto del bene”

Una fonte ha detto al The Sun che il principe William ha dichiarato che erano “entrambi felici per la statua. L’insider ha aggiunto: “Era molto intimo e dolce. C’era una vera sensazione di famiglia dato che c’erano anche molti dei 17 figliocci di Diana. William ha fatto un discorso brillante dicendo grazie da parte sua e di Harry. Ha menzionato Harry per nome“. Non è chiaro il motivo per il quale alla fine il secondogenito di Lady Diana non abbia fatto rientro a Londra. Di certo, come ha aggiunto la fonte, è vero che “i fratelli si parlano a malapena, ma è chiaro che la statua della principessa Diana ha fatto del bene“. Secondo altre notizie, inoltre, i Sussex potrebbero approfittare delle vacanze di Natale per tornare nel Regno Unito e far conoscere la piccola Lilibet – nata nel giugno scorso – alla Famiglia Reale.

LEGGI ANCHE: La Famiglia Reale si stringe intorno alla regina Elisabetta con gli impegni pubblici in bilico

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button
Privacy