"
MusicaPrimo piano

Debutta la prima edizione del Festival internazionale del musical a Milano

Sarà il capoluogo lombardo ad ospitare il primo riconoscimento nell'arte del musical a livello globale

Si terrà a Milano nel giugno 2022 la prima edizione del Festival internazionale del musical. Da tempo si pensava a un evento che potesse premiare l’arte del musical a livello globale e finalmente quell’idea è divenuta realtà. Oltre 40 paesi parteciperanno alla cerimonia. Ci saranno 14 riconoscimenti che verranno assegnati alle migliori produzioni, guglie d’oro realizzate con il marmo di Candolia, lo stesso usato per edificare il Duomo di Milano. Sarà, invece, una giuria d’eccezione a scegliere le migliori produzioni, di cui faranno parte le più importanti star internazionali, tra cui anche Lorella Cuccarini e Whoopi Goldberg. “Il mondo del musical italiano merita questo faro su di sé“, ha dichiarato l’attuale professoressa della scuola di Amici.

Per il debutto della prima edizione, non essendoci state nuove produzioni nel 2021, saranno assegnati solo riconoscimenti alla carriera. Un progetto che ha coinvolto varie figure importanti nel mondo del teatro, che si aspettano che questo nuovo evento riceva il successo sperato. “Non c’è momento migliore di questo per ripartire, siamo come negli anni Venti del secolo scorso, possiamo unire le forze per celebrare l’Italia e la potenza artistica del musical“, ha dichiarato Simone Genatt, fondatrice di Broadway International Group.

Ospiti internazionali e tante altre novità al Festival internazionale del musical

Sul palco della prima edizione del Festival internazionale del musical gli organizzatori contano di portare almeno due produzioni. I musical verranno presentati per l’occasione e poi fatti girare per i più importanti teatri lombardi. E non mancheranno di certo anche ospiti internazionali di alto calibro, da Andrea Bocelli a Roberto Bolle, star dalla Russia e dalla Corea. Ancora non è chiara però la location della serata di gala. Si pensava al Lirico, ma dopo gli ultimi sopralluoghi è stato dichiarato inagibile.

L’evento avrà ovviamente anche un risvolto mediatico. “Siamo abbastanza avanti con la Rai“, ha detto il produttore esecutivo Fabrizio Carbon. La cerimonia potrebbe, infatti, essere trasmessa con un meccanismo simile a quello dei Golden Globe e potrebbe avere un buon impatto sulla stampa anche a livello mondiale. Per il momento resta però tutto in fase di preparazione, ma quasi certamente molto presto avremo novità a riguardo.

LEGGI ANCHE: Ed Sheeran anticipa il nuovo album “=”(Equals) su Youtube Shorts

Chiara Scioni

Intrattenimento & Cronaca rosa

Romana, esperta di logistica con la passione per il canto, motivo per cui è un'appassionata di talent show. Dai blog locali che fin da giovanissima frequenta per coltivare la passione della scrittura. Sceglie la facoltà di Lingue e Culture Straniere presso l’Università di RomaTre per approfondire alcuni ambiti multiculturali che l'appassionano del mondo anglosassone e latino. Predilige la cronaca rosa, infatti è una delle curatrici del blog di VelvetMAG dedicato ai VIP www.velvetgossip.it, ma non disdegna moda, Tv e intrattenimento.

Back to top button
Privacy