Editoriale del DirettorePrimo piano

Perché il 25 novembre non sia solo un giorno

Sarà un mese in cui la redazione di VelvetMAG sarà in prima linea per sensibilizzare sul problema della violenza contro le donne

Il 25 novembre è la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne 2021. Istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite, il 17 dicembre 1999. Invita i governi, le organizzazioni internazionali e le ONG a organizzare in questo giorno attività volte a sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema della violenza contro le donne. Questa data segna l’inizio dei sedici giorni di attivismo contro la violenza di genere che terminano con la Giornata mondiale dei diritti umani del 10 dicembre, per sottolineare come la violenza contro le donne sia una violazione dei diritti umani.

Di solito per la ricorrenza nelle vie e nelle piazze di tutta Italia appaiono centinaia di scarpe rosse (con o senza tacchi alti). La prima volta le Zapatos Rojos sono apparse  in Messico, a Ciudad Juárez, nel 2009 ad opera dell’artista Elina Chauvet che con l’installazione ricordava sua sorella morta come centinaia di donne per mano del marito (o di uomini).

Copertina e logo con le scarpe rosse: per le donne

Noi di VelvetMAG come testata giornalistica sentiamo nostro questo tema e lo condividiamo con i nostri lettori e le nostre lettrici ogni singola volta che scegliamo notizie e iniziative che diffondano quella cultura e quel linguaggio capaci di sensibilizzare su cosa sia la violenza sulle donne. Anzi credo sia un dovere dei giornalisti alimentare il discorso pubblico su questi temi. Per questo abbiamo deciso di iniziare con una copertina di novembre 2021 – che vedete qui sotto – forte e inequivocabile.

Photo Credits: Teresa Comberiati

Nel corso del mese amplieremo lo spazio con articoli, interviste, approfondimenti dedicati al tema della violenza. Dai femminicidi, alle realtà che aiutano le donne, passando per le storie di chi ha sofferto e superato per quanto sia possibile. Perché crediamo che sia il modo più efficace per raggiungere l’obiettivo che si pone il titolo della copertina stessa e di questo editoriale: “Perché il 25 novembre non sia solo un giorno“. Deve durare più di un giorno, deve essere sempre.
E per rendere il tutto più immediatamente evidente apporremo il simbolo della giornata – le scarpe rosse – a fianco del logo della nostra testata e del blog dedicato alla cronaca rosa – www.velvetgossip.it– come mostra questa piccola grafica.

Di solito il mio editoriale riassume anche un po’ il mese appena trascorso – per questo lascio il compito esclusivamente alla rubrica I fatti del mese – questa volta è importante guardare al futuro, al cambiamento che è necessario. Sia nell’agire quotidiano che nel profondo del cuore di ognuno di noi. E per questo ho scelto una bellissima poesia dedicata alle donne da William Shakespeare.

“Per tutte le violenze consumate su di Lei, per tutte le umiliazioni che ha subito,
per il suo corpo che avete sfruttato, per la sua intelligenza che avete
calpestato, per l’ignoranza in cui l’avete lasciata, per la libertà
che le avete negato, per la bocca che le avete tappato, per le ali che
le avete tagliato, per tutto questo: in piedi Signori, davanti a una Donna!” 

LEGGI ANCHE: Cinema, Spettacolo… Magia!

Angela Oliva

Direttore Responsabile
Pugliese di nascita, muove le sue prime esperienze giornalistiche tra Palio, Sport e Cronaca bianca a Siena durante il periodo universitario divenendo pubblicista subito dopo la laurea con lode in Scienze della Comunicazione. Con il trasferimento a Roma inizia il praticantato che la porterà a diventare professionista nel 2008. Si è occupata di gambling, dipendenze, politica estera (ha una seconda laurea sempre con lode in Scienze internazionali e diplomatiche), ippica, economia. Ha collaborato con giornali, TV (Telenorba), l'agenzia di stampa nazionale Il Velino-AGVNews e con diverse realtà specializzate. Diverse le esperienze in agenzie come account ed advisor del settore bancario, di associazioni di categoria, di comunicazione pubblica, turismo, trasporti, cybersecurity, compliance & risk management, telecomunicazioni, 5G e di gaming.
In parallelo si è occupata di Comunicazione strategica e Marketing come manager in azienda - trasferendosi a Rimini - assumendo spesso anche la responsabilità delle Relazioni esterne. Ha approfondito, con due diversi master, anche i temi della Corporate Social Responsibilty e della Sostenibilità.

Back to top button
Privacy