"
CinemaPrimo piano

“Frida Kahlo”, in arrivo il film evento sull’artista messicana: ecco il trailer

Un viaggio attraverso la vita e l'arte di un'icona mondiale: in sala esclusivamente il 22, il 23 e il 24 novembre

Chi era Frida Kahlo? Tutti la conoscono, ma chi era davvero la donna dietro i colori brillanti, le grandi sopracciglia e le corone di fiori? Un viaggio attraverso la vita di un’autentica icona mondiale, alla scoperta della sua arte e della verità dietro la sua vita, spesso turbolenta.” Così viene descritto il nuovo lungometraggio, che porta su di sé il nome della compianta pittrice, unica nel suo genere. Per la regia di Ali Ray, si tratta del film definitivo sulla vita e la produzione artistica della celebre artista messicana, autentica icona mondiale, che arriverà al cinema come film evento il 22, 23 e 24 novembre distribuito da Adler Entertainment.

Self-Portrait with Thorn Necklace and Hummingbird, 1940 (oil on canvas)
Frida Kahlo, Self Portrait with Necklace of Thorn Necklace and Hummingbird, 1940, Photo © Bridgeman Images
PLEASE NOTE: This image is protected by the artist’s copyright which needs to be cleared by you. If you require assistance in clearing permission we will be pleased to help you.

Frida Kahlo incanta gli spettatori al cinema con il nuovo film evento: la vita e le opere di un’artista tormentata

Non è la prima volta che Frida Kahlo approda al cinema. Era il 2002, infatti, quando arrivò nelle sale Frida, ritratto della celebre figura messicana, interpretata da Salma Hayek (per la cui interpretazione ha ricevuto la nomination al Premio Oscar). Si tratta del primo appuntamento al cinema della nuova collana Art Icons, una serie di film documentari sulle icone indiscusse del mondo dell’arte, che grazie ad Adler Entertainment arriveranno sul grande schermo con tre imperdibili film evento con protagoniste altrettante personalità illustri del panorama artistico. Tre autentiche icone pop del mondo dell’arte che hanno fatto la Storia, amate e conosciute in tutto il mondo.

Realizzato nella famosa Casa Azul (Casa Blu) a Coyoacán, sobborgo di Città del Messico, e creato in collaborazione con esperti di fama mondiale che conoscevano personalmente Frida Kahlo, insieme a coloro che hanno studiato e curato il suo lavoro, il documentario di Ali Ray mostra un insieme di interviste, commenti e una dettagliata esplorazione della sua arte. Un vero e proprio tesoro di colori e un’esplosione di vivacità. Il film Frida Kahlo offre dunque un accesso privilegiato, personale e intimo alle opere dell’artista e mette in evidenza la fonte della sua febbrile creatività, la sua resilienza e la sua ineguagliabile passione per la vita, la politica, gli uomini e le donne. Scavando più a fondo di quanto qualsiasi film abbia mai fatto finora ed esplorando la grandiosità di quest’artista, alla scoperta della vera Frida Kahlo.

LEGGI ANCHE: 5 film per cui Leonardo DiCaprio avrebbe meritato l’Oscar prima di “The Revenant”

Lorenzo Cosimi

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Back to top button
Privacy